Utente 326XXX
Salve,
Come ho scritto dal titolo, ho una lieve disfunzione erettile che mi e' cominciata da questa estate circa. Ho 24 anni e questo periodo non e' uno dei migliori a livello lavorativo. Vorrei sapere se converrebbe che io andassi da un andrologo oppure sara' soltanto un periodo passeggero, anche se sono passati circa 6 mesi? Sono daccordo che quello che ho scritto sara anche un po' blanda come situazione, ma vorrei dei vostri pareri.
P.s. Non ho mai fatto una visita andrologica. Vorrei sapere solo un vostro consulto. Grazie mille e buonagiornata.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,la disfunzione erettile non è una malattia,bensì' un sintoma,fortemente caratterizzato da una componente psicologica primitiva o secondaria,cioè intervenuta in un secondo momento.Va da se che,in sei mesi,il malessere legato a tale quadro clinico,condizioni l'approccio ad una sessualità pienamente partecipata,a discapito della resa nel coito.Una visita andrologica,necessaria,quantizzerà gli aspetti psicologici,attraverso una diagnosi di primo livello,basata sull'esame obiettivo e sugli esami ormonali,valutando anche lo stile di vita.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 326XXX

Iscritto dal 2013
Grazie della risposta dottore.
Posso avere un consiglio su quale andrologo scegliere nella provincia di roma?
Grazie.
Distinti saluti