Utente 715XXX
Salve, ho 28 anni.
Ho effettuato uno spermiogramma che ha riportato una teratozoospermia con i seguenti valori:

Giorni Astinenza : 3
Liquefazione: irregolare
Viscosità : aumentata
Agglutinazione Specifica : assente
Aspecifica: presente
PH: 7,7
Volume: 4,5

Spermatozoi per ml : 63.000.000
Spermatozoi per eiaculato : 283.500.000

Parametri cinetici
FormeMobili:60%
immobili: 40%

% lenti : 5
% progressivi : 14
% fortemente progressivi: 41

Concentrazione forme mobili/ml: 37.800.000


Esame morfologico
% Forme Normali: 27
% Forme Patologiche: 73

% anomalie della testa : 48
% anomalie del collo : 19
% anomalie del flagello : 6


Cellule linea spermatica : /
Leucociti : < 1 p.c.
Emazie : /
Cristalli: alcuni
Cellule epiteliali: /

Ho effettuato da poco esame dei livelli ormonali ed eco-colordoppler ai testicoli. Entrambi normali.
Lo spermiogramma mostra un quadro preoccupante?
Mi consigliate ulteriori indagini?

Grazie 1000

Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,secondo i criteri espressi dalla OMS,la percentuale di forme anomale non rientra nel novero delle teratozoospermie.Il quadro seminale mi sembra abbastanza favorevole,ma,visto che da uno spermiogramma non si evince una diagnosi,sarebbe stato utile sapere perchè lo ha eseguito,se é sposato,se sta cercando figli e,se si, da quando,se ha avuto problemi andrologici e se é stato mai visitato da un andrologo.Cordialità.
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Caro lettore,

oltre ai consigli corretti del dottor Izzo, le consiglierei di ripetere l'esame del liquido seminale associandolo ad una spermiocoltura con antibiogramma ed urinocoltura con antibiogramma
Per lo specislista sarà più semplice capire il problema
cari saluti
[#3] dopo  
Utente 715XXX

Iscritto dal 2008

Salve,
vi ringrazio per le vostre risposte e completo il quadro.

Sono già stato in visita da un andrologo circa tre mesi fa.
Accusavo lievi dolori ai testicoli, con sudorazione e senzazione di calore. Da tempo erano sorti problemi ad avere rapporti per difficoltà nel raggiungere o mantenere l'erezione.
La visita andrologica ha avuto esito negativo e mi sono stati prescritti i seguenti esami:

Analisi del sangue e livelli ormonali : normali
Analisi delle Urine : normali
Eco-colordoppler ai testicoli : normale, con varicocele sx non rilevante
Spermiogramma : risultati nel precedente consulto

Probabilmente il problema aveva un forte fattore psicologico. Su consiglio del medico ho iniziato una terapia riabilitativa prendendo 5 mg/gg di Cialis per due mesi.
A breve terminerò la terapia che ad oggi ha risolto il problema, in modo progressivo, come ad evidenziare la componente emotiva della situazione.

Due giorni fa ho deciso di fare lo spermiogramma per completare gli esami consigliati e per l'impressione, capisco che è un parametro soggettivo e non significativo, che il colore, la viscosità e la facilità di espulsione del mio sperma siano molto cambiate nel corso del tempo. Non ho mai tentato il concepimento.

Comunque effettuerò gli esami consigliati dal dottor Pozza e volevo chiedervi se mi consigliate di eseguirli subito o di aspettare qualche tempo....

Grazie 1000

Saluti





[#4] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...ci aggiorni sulle novità eventuali.Cordialità.