Utente 134XXX
Buonasera, scrivo per mia mamma di anni 52. Da circa 12 giorni ha tosse secca, diciamo che inizialmente era uno stato influenzale ha avuto febbre, mal di gola, raucedine e tosse praticamente tutto il giorno. Ora è rimasta questa tosse secca ma proprio rara durante il giorno.. Solo che presenta i linfonodi del collo un po' ingrossati (sotto la mandibola) a occhio nudo vedo due palline simili a noccioline, al tatto si sentono di più.. Le fanno un po' male se le tocco.. Volevo sapere se questo può essere dovuto al quadro influenzale o se è una cosa di cui ci dobbiamo preoccupare.. Lei sta bene non ha avuto perdita di peso o stanchezza ingiustificata.. Però ho molta paura, volevo sapere una vostra opinione.
Grazie per l'ascolto

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non c'è nulla di cui preoccuparsi perchè si tratta di linfonodi reattivi ,ma una conferma con il suo curante tramite una visita è indicata.

http://www.medicitalia.it/minforma/oncologia-medica/63-linfonodi-linfoghiandole-adenopatie-ed-sistema-linfatico.html

Tanti saluti
[#2] dopo  
Utente 134XXX

Iscritto dal 2009
Grazie dottore per la gentile risposta. Approfitto della sua gentilezza per chiederle se è "normale" che sia rimasta un po' di tosse secca a mia mamma.. Ormai quasi due settimane.. Non vorrei fosse qualcosa di grave!
[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
A questa domanda può rispondere il suo curante che ha la possibilità di visitarla.