Utente 945XXX
Ho 72 anni con fibrillazione atriale curata con almarytm 100 - 1 cps al giorno e aprovel 300 e norvacs 10mg 1 cps al di per l'ipertensione.
Sono pure in trapia con coumadin con prelievi ogni 15 gg. circa. Mi è stato detto che è gia stata autorizzata anche in italia una pastiglia che sostituisce il coumadin per cui non necessitano più i prelievi. In Canada so che si chiama Pradax in Italia non so se è vero si chiama dabigatran.
Quello che a me interessa sapere è quale sia la procedura per modificare la terapia e accedere al nuovo farmaco visto che ho chiesto ma non ho avuto risposte precise.
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Se lei ha una f.a. Non valvolare , cioe non è stato sottoposto a chirurgia valvolare, puo passare dal Coumadin al dabigatran ( Pradaxa) o al Rivaroxaban ( Xarelto).
Dal momento che sono farmaci molto costosi, è richiesto un piano terapeutico in modo che le possa essere prescritto liberamente, e tale piano viene eseguito gratuitamente da cardiologi del SSN.
Quindi sono queste le premesse:
1 che sia una f.a. Non legata a interventi chirurgici sulle valvole
2 che lei abbia problemi o a mantenere un adeguato e sicuro livello di INR, oppure che abbia difficolta oggettive nell esecuzione del prelievo ( pensi ad un soggetto non autonomo, ad esempio)
Arrivederci
[#2] dopo  
Utente 945XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio infinitamente della sollecita risposta.