Utente 650XXX
Buongiorno, mio marito per via di frequenti dolori al torace ha eseguito alcuni esami:
prelievo
rx torace
elettrocardiogramma.
Dal prelievo del sangue è risultato un valore molto alto dei trigliceridi, l'elettrocardiogramma è nella norma, anche se per via dei trigliceridi alti il cardiologo gli ha prescritto un controllo tra sei mesi e una dieta ipocalorica e sport.
il risultato della RX è il seguente:
Non lesioni pleuroparenchimali a focolai in atto.
L'immagine cardiaca è aumentata di volume.
Cosa significa?
Premetto che mio marito ha 34 anni, non fuma, non beve e non fa sforzi particolari, beve solo caffè decaffeinato.
E' normale il volume del cuore aumentato oppure no?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Annoni
28% attività
16% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
L'esame migliore per vedere se realmente i volumi del cuore sono aumentati è l'ecocardiogramma,che permette di vedere se è un problema di dilatazione o di ipertrofia del cuore;in entrambi i casi ci potrebbe essere un problema che sottende a queste condizioni,ma è presto per dirlo senza in mano il risultato dell'ecocardiografia
PS suo marito è iperteso?se eseguirà l'ecocardio sarà possibile discutere con maggiore approfondimento di questo problema dell'immagine cardiaca aumentata
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 650XXX

Iscritto dal 2008
Effettivamente eseguiremo a breve l'ecocardiogramma perchè anche il suo medico curante ci ha spiegato che così possiamo valutare alcuni aspetti che con l'elettrocardiogramma non vengono presi in considerazione.
Sicuramente mio marito è sottoposto a stress per diversi motivi ma non credo di poterlo comunque definire un iperteso. C'è però un particolare che non so se ha potuto influire sul suo cuore: ha sofferto di attacchi di panico motivo per cui un anno fa è stato in cura presso una psicologa con dei colloqui di sostegno ma non ha mai assunto farmaci per questo problema che ha interamente risolto (diciamo) nel senso che ogni tanto gli capita di avvertire le stesse sensazioni ma conoscendo ormai il problema riesce da solo a bloccarli sul nascere.
Comunque non appena avremo l'esito dell'ecocardiogramma le farò sapere.
La ringrazio per la sua disponibilità e la saluto cordialmente.
[#3] dopo  
Utente 650XXX

Iscritto dal 2008
Buongiorno Dr. Annoni, abbiamo eseguito l'ecocardiogramma come consigliato. Per fortuna non c'è nulla le dimensioni cardiache sono nella norma.
Il cardiologo ha consigliato di seguire un'alimentazione più equilibrata, con l'eliminazione della carne e dei formaggi.
Ovviamente anche della frittura e dei dolci.
Tra tre mesi ripeteremo le analisi dei trigliceridi e del colesterolo DHL che stavolta erano rispettivamente altissimi e al di sotto della norma. Inoltre, misurando la pressione gli ha trovato la minima alta (140/90), ma ci ha detto che anche questa cosa migliorerà con la giusta alimentazione e con del movimento, tipo lunghe passeggiate la sera.
Adesso sono molto più sollevata e comunque la ringrazio per i consigli che ci ha dato.
Saluti.