Utente 326XXX
Buonasera dottori,
Chiedo scusa se la domanda è già stata posta ma non riesco a trovare una risposta chiara.
Come faccio a "uccidere" gli spermatozoi presenti sulle mani dopo aver eiaculato in seguito alla masturbazione, se volessi dopo masturbare la mia ragazza (con penetrazione delle dita) senza correre il rischio di una gravidanza indesiderata?
È sufficiente lavare le mani con acqua e sapone?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
certamente si.
cordialmente
[#2] dopo  
Utente 326XXX

Iscritto dal 2013
Grazie dottore, per l'ottimo servizio che state dando!
È indifferente la temperatura dell'acqua e il tipo di sapone?
[#3] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
E' indifferente.
cordialmente
[#4] dopo  
Utente 326XXX

Iscritto dal 2013
Gentile dottor Biagiotti,
Ma è vero che gli spermatozoi all'esterno perdono il loro potere fecondante istantaneamente al primo contatto con l'acqua?
[#5] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
nei tempi antichi le meretrici usavano fare lavaggi postcoitali con una spugna imbevuta di acqua e aceto. non funzionava gran che ma solo quello c'era.
lo spermatozoo, per sua natura, in acqua, muore. quanto ci mette non è noto.
[#6] dopo  
Utente 326XXX

Iscritto dal 2013
Ma allora come mai ci sono pareri così discordanti qui su medicitalia? C'è che sostiene che solo il contatto li fa stramazzare!
[#7] dopo  
Utente 326XXX

Iscritto dal 2013
È in virtù di cosa lei afferma che è sufficiente lavarsi le mani? Chiedo scusa per la mia eccessiva curiosità!
[#8] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
capisco la sua curiosità ma lei pensa che con tutti i problemi che abbiamo a curare gli infertili ci mettiamo a cronometrare in quanto tempo stramazza uno spermatozoo in acqua?:)

comunque: lo spermatozoo vive se l'acqua o il liquido che lo circonda ha una salinità dello 0,9% e una osmolarità di 280 milliosmoli. Quando mancano questi due dati come nell'acqua fresca o col sapone o con l'acqua calda, defunge.
[#9] dopo  
Utente 326XXX

Iscritto dal 2013
Grazie dottore, è stato chiarissimo!