Utente 326XXX
Salve sono un ragazzo di 21 anni, l'anno scorso mi sono operato, ho preso antibiotici e antistaminici a volontà, il problema e che dopo questa cura appena bevo qualcosa di alcolico dopo circa 3 ore e mezza mi si riempie la pancia d'aria e sento come se il mio intestino andasse a fuoco, prima dell'operazione non ho mai sofferto di questi problemi, è possibile che gli antibiotici mi abbiano fatto venire un intolleranza all'alcool?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Egregio utente,
è più probabile che un gastroenterologo possa rispondere in maniera più appropriata ad un quesito riguardante una forma di intolleranza ad esclusiva manifestazione intestinale, soprattutto in relazione al consumo di alcool.
Ad ogni modo, l'assunzione di antibiotici è in grado di modificare anche in maniera consistente la flora batterica intestinale e di conseguenza alterare i processi di fermentazione. L'alcool potrebbe agire da agente in grado di "slatentizzare" questa condizione.
Potrebbe pertanto discutere con il Suo medico curante (o col gastroenterologo) la possibilità di restituire all'intestino una popolazione batterica più vicina alle condizioni fisiologiche che Le consenta di tornare a tollerare meglio l'assunzione di alcolici (sempre in quantità moderata).
Saluti,
[#2] dopo  
Utente 326XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio per la risposta provvederò a consultare un gastroenterologo