Utente 327XXX
gentili dottori, vorrei chiedervi un consulto perchè sono davvero preoccupata.Un pò di tempo fa durante una riunione di lavoro sono stata male:improvvisamente mi sono sentita svenire, mi mancava l'aria e ho avvertito una forte tachicardia.Sono uscita dal luogo dove stavo all'aria aperta, mi veniva da piangere senza motivo, non so se per lo spavento.Faticavo a reggermi in piedi.E' venuto a prendermi mio marito e in auto ho ricominciato a stare malissimo e piangere disperatamente: non respiravo, mi sembrava di morire, avevo tachicardia con dei colpi nel petto tanto che li sentivo senza toccarmi il polso, un pò come quando si fa una corsa.Sono andata in farmacia a farmi misurare la pressione ma era normale, i battiti alti ma non ricordo quanto, mi ha detto di stare calma e andare a casa e che se non mi passava, di andare al pronto sococrso (altro non ricordo ero agitatissima e continuavo a piangere pensando di morire)In auto verso casa mi sentivo DAVVERO morire, continuavo a non respirare, tanto che ho chiesto a mio marito di fermarsi, mi sembrava davvero di soffocare e sentivo i colpi nel petto(sempre avuto tachicARDIA ma mai sentiti i colpi nel petto come quella volta).Sono andata a casa ma non passava ancora, sentivo sempre i colpi nel petto così sono andata al pronto per la prima volta in vita mia, ma nel tragitto stavo meglio, sono tornata a respirare e hanno trovato tutto ok, solo pressione un pò alta.Fatto tremila controlli al cuore da allora tutti negativi, tranne rarissime extrasistole sopraventricolari e battiti accelerati 130 sul lavoro e 165 battiti durante una corsa per prendere il pullman. Vorrei sapere cosa rischio, se, dai sintomi descritti poteva essere una tachicardia ventricolare da qualche brutta malattia o una semplice tpsv o, meglio ancora, un attacco di panico.
Il giorno dopo ho avuto di nuovo sensazione di non respirare alla sera, ma non avevo più tachicardia , altre volte ho avuto sempre sensazione di soffocare(sempre molto meno della prima volta), sensazione di vista appannata e di svenimento e di peso sul petto che fai fatica a respirare...Spesso ho la sensazione di non respirare, come se dovessi svenire da un momento all'altro, mi sembra proprio di svenire soffocata e tante volte mi gira la testa e mi sento svenire e mi sembra di vedere appannato.Non ho mai avuto problemi di ansia, anzi ero sicura della mia salute, ho paura solo da quando mi è accaduto quel malore.Vorrei capire cosa potrebbe esser stato il primo malore e se gli altri sono riconducibili a problemi di aritmie o è l'ansia che mi è venuta dopo quel malore.Insomma, per favore fatemi capire qualcosa.Vi assicuro che sono stata davvero male la prima volta e non criesco a credere possa essre stato un attcco di panico come dice mio marito anche perchè è durato un'ora!!!Grazie, cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
È molto verosimile che siano stati episodi di attacchi di panico.
Tuttavia sono consigliabili un Holter cardiaco ed un ecocolordoppler cardiaco.
Arrivederci
[#2] dopo  
Prof. Francesco Vetta
24% attività
4% attualità
8% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2013
Gentile Signora dalla sua descrizione della sintomatologia e dagli esami cardiologici eseguiti, ma non specificati, sembra trattarsi più di un attacco di panico che di affezioni primitive dell'apparato cardiocircolatorio. Si consigli con il suo Curante per un' adeguata valutazione psicoterapeutica
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Utente 327XXX

Iscritto dal 2013
gentilissimi dottori, grazie di cuore ad entrambi, lo spero proprio e voglio credervi, perchè son mesi che vivo come se dovessi morire da un giorno all'altro perchè durante il primo attacco sono stata male davvero, mi sembrava che il cuore uscisse dal petto e non mi era mai capitato e di tachicardia ne ho sempre avuta ma mai così forte e inoltre non sono una che si spaventa x un malore ma sono stata davvero male.Dottor Cecchini e Prof. Vetta, ho già effettuato quattro holter, e un ecocolor doppler da allora, come risultato minime insufficenze al cuore di nessuna importanza e 4 extrasistole sopraventricolari al max, con 130 battiti al lavoro e 170 durante una corsa.Non credo siano valori patologici..Che dite?.Voglio credervi che l'attacco di panico provochi sintomi cos' terribili anche se è dura da credere.Vorrei chiedervi solo una cosa ancora, mi è capitato qualche anno fa quando avevo 19 anni, di svenire improvvisamente x uno spavento di notte: mi ero appena alzata dal letto sentendo urlare, avevo fatto due passi, visto mio padre star male e svenuta senza avvisaglie...per qualche secondo poi subito ripresa.Poi riaccompagnata a letto a piedi e svenuta di nuovo, per qualche secondo e ripresa di nuovo subito.Può essere il cuore a causa di qualche aritmia pericolosa, o è impossibile data la descrizione dei sintomi?Quella notte avevo mangiato parecchio. Ho anche la pressione bassa.Grazie davvero dottori
[#4] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Al. Momento nessun esame che lei ha riportato ha evidenziato le tachicardie da lei lamentate.
Se dovesse ricomparire il disturbo vada immediatamente al PS in modo da registrare l ECG in quel momento
Cordialita
Cecchini
[#5] dopo  
Utente 327XXX

Iscritto dal 2013
grazie, ma vorrei sapere una cosa:quello svenimento che ho menzionato, può c'entrare con il cuore o è un semplice svenimento vasovagale dovuto all'assunzione brusca della posizione eretta ed allo spavento?è stato senza prodromi, mi sono trovata a terra.Comunque mi conferma che il primo attacco rientra più nei sintomi di un attacco di panico(anche per la presenza di pressione alta al pronto soccorso?)che di tpsv o di tachicardia ventricolare, giusto?
[#6] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
E' verosimile che lei abbia presentato un epsiodio di ipertono vagale, e pare davvero che lei abbia attacchi di panico.
Comprendera' che "mi conferma che.." non ha molto senso, dal momento che io non la conosco, mai ho visto un suo ECG, un esame holter, una ecografia..)
Qui a Medicitalia siamo bravini...ma non abbiamo il potere della chiaroveggenza.
Arrivederci
[#7] dopo  
Utente 327XXX

Iscritto dal 2013
ok, grazie, anche lo svenimento dunque rientra più in uno svenimento vasovagale, anche se improvviso e senza prodromi.Lo spero, perchè la tachicardia avuta più lo svenimento di qualche anno fa mi avevano subito fatto pensare a malattie serie e a una tachicardia ventricolare(la mia paura!).Grazie, cordiali saluti
[#8] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Non capisco perche' prorpio una tachicardia ventricolare.
Si tranquillizzi
cecchini
[#9] dopo  
Utente 327XXX

Iscritto dal 2013
grazie delle sue parole!ho pensato alla tachicardia ventricolare perchè lo svenimento, come le ho detto è stato improvviso e durato pochi secondi e so (credo) che la tachicardia sopraventricolare non provoca svenimenti, e volendo collegare le due cose al cuore cioè la tachicardia avuta quest anno e lo svenimento, ho pensato subito al peggio.Spero che lei abbia ragione a ipotizzare che il primo attacco è stato di panico e lo svenimento è stato vasovagale anche se senza prodromi.grazie cordiali saluti
[#10] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Guardi smetta di andare su internet a cercare diagnosi improbabili di cose che lei non puo sapere. Lei non puo avere avuto una tachicardia ventricolare perche è una aritmia mortale e dal momento che riesce a scrivere suppongo che lei non sia morta..
Inoltre la tachicardia sopraventeicolare puo tranquillamente indurre perdite di cosciemza.
Quindi spenga il PC ed esca fuori di casa, potrebbe teovare qualcuno che forse potrbbe farle battere davvero il cuore, almeno per qualcosa di serio.
Arrivederci
[#11] dopo  
Utente 327XXX

Iscritto dal 2013
Grazie di cuore e davvero gentilissimo!
[#12] dopo  
Utente 327XXX

Iscritto dal 2013
Gentili dottori mi e venuta in mente un altra cosa
.mio marito dice che in farmaacia quando sono andata a farmi misurare la pressione nel pieno della prima crisi con batticuore e mancanza d respiro, avevo la pressione bassa...questo non e ' strano x un attacco d panico?non indica piu' una tpsv?non avrei dovuta averla alta? Al pronto era 140 /80 quando stavo meglio ma in farmacia nel pieno della crisi era bassa.Ditemi solo se puo comunque rientrare nell' attacco d panico.grazie cordiali saluti
[#13] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Se avesse avuto una TPSV in farmacia le avrebbero riscontrato una frequenza molto elevata.
La smetta di preoccuparsi
Arrivederci
[#14] dopo  
Utente 327XXX

Iscritto dal 2013
grazie della risposta.In farmacia hanno detto "in effetti i battiti sono un pò altini,", questo lo ricordo,altro non ricordo ero sotto shock, ma penso che se fossero stati elevatissimi non mi avrebbero dato un calmante con valeriana ma mi avrebbero chiamato subito un ambulanza...voglio sperare...Grazie, cercherò di star tranquilla cordiali saluti
[#15] dopo  
Dr.ssa Flavia Massaro
52% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2010
Gentile Signora,

oltre a cercare di stare tranquilla è il caso che si rivolga ad uno psicologo: se il suo malessere è di natura psichica infatti deve affrontarlo e non pensare che passerà da solo o mettendoci un po' di buona volontà.

Evitare di correre ai ripari e lasciar passare altro tempo significa solo esporsi al rischio di un peggioramento e/o di cronicizzazione del disagio, evenienza che penso lei voglia scongiurare.

Un caro saluto,
[#16] dopo  
Utente 327XXX

Iscritto dal 2013
Gentile dottoressa grazie del suo interessamento. in effetti sono diventata davvero ipocondriaca anchhe se i sintomi fisici sono diminuiti.. e' normale ke siano diminuiti e siano vista appannata giramenti di testa e difficolta' di respiro?il problem e, che ho paura a prendere gli antidepressivi -potrei curarmi solo con uno psicologo all asl magari pagando solo il ticket?
[#17] dopo  
Utente 327XXX

Iscritto dal 2013
Gentile dottoressa grazie del suo interessamento. in effetti sono diventata davvero ipocondriaca anchhe se i sintomi fisici sono diminuiti.. e' normale ke siano diminuiti e siano vista appannata giramenti di testa e difficolta' di respiro?il problem e, che ho paura a prendere gli antidepressivi -potrei curarmi solo con uno psicologo all asl magari pagando solo il ticket?
[#18] dopo  
Utente 327XXX

Iscritto dal 2013
gentile dottor cecchini, le vorrei chiedere ancora una cosa:mi è capitato di vedere tutto nero dopo aver corso, subito dopo aver corso o aver fatto tapis roulant o bici...potrebbe essere il cuore?è successo subito dopo la corsa, senza aver fatto defaticamento, visto nero ed è durata 5 minuti, è quello che mi preoccupa LA DURATA!!.Altre volte mi dovevo sdraiare per calmare i battiti e mi sentivo girare la testa, poi mi sdraiavo e passava.Potrebbero essere legati al cuore questi episodi, soprattutto il veder completamente nero x 5 minuti?Ora il cardiologo x esser sicuro dato questi episodi mi vuol fare una rmn e io ho paura d aver qualcosa!!!
[#19] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Gentile Signorina,
Se non crede a me è liberissima, ci mancherebbe.
Dia quindi retta al suo cardiologo
Arrivederci
[#20] dopo  
Utente 327XXX

Iscritto dal 2013
gentile dottore,se non le credessi non le avrei scritto.Vorrei un suo parere. il fatto di aver avuto una lipotimia, visto nero x 5 minuti di seguito dopo uno sforzo, indica aritmie o può esser un abbassamento di pressione?la prego mi risponda , se non mi interessasse il suo parere non le scriverei.
[#21] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Ascolti qualsiasi cosa che io le dicessi non le basterebbe. Questo è il 21 esimo post.
Gli esami che finora ha eseguito son tutti negativi.
È verosimile che lei abbia avuto una sindrome vaso vagale.
Arrivederci
[#22] dopo  
Utente 327XXX

Iscritto dal 2013
grazie della risposta.le credo. eseguiro la rmn prescrittami con serenita'. mi scusi ma l ultimo cardiologo mi ha agitato molto prescrivendomi la rmn per una dubbia onda epsilon.le credo e spero che la dubbia onda sia un reperto aspecifico.grazie
[#23] dopo  
Utente 327XXX

Iscritto dal 2013
grazie della risposta.le credo. eseguiro la rmn prescrittami con serenita'. mi scusi ma l ultimo cardiologo mi ha agitato molto prescrivendomi la rmn per una dubbia onda epsilon.le credo e spero che la dubbia onda sia un reperto aspecifico.grazie
[#24] dopo  
Utente 327XXX

Iscritto dal 2013
gentile dottore mi scuso se la stresso ma vorrei chiederle ancora una cosa..poichè sono terrorizzata dal dover usare un mezzo di contrasto, è possibile vedere una displasia da una cardiorm senza il mezzo di contrasto o minimamente si vedrebbe anche senza?Se si può vedere l'infiltrazione del grasso anche senza la eviterei, ho troppa paura.SAono frequenti gli eventi avversi che portano alla morte?Lo so che sembro ridicola ma mi creda in questo periodo sto male e non so come fare ad uscirne.Se può mi risponda, saluti cordiali
[#25] dopo  
Utente 327XXX

Iscritto dal 2013
gentile dottore mi scuso se la stresso ma vorrei chiederle ancora una cosa..poichè sono terrorizzata dal dover usare un mezzo di contrasto, è possibile vedere una displasia da una cardiorm senza il mezzo di contrasto ,minimamente si vedrebbe anche senza?Se si può vedere l'infiltrazione del grasso anche senza mezzo di contrasto lo eviterei, ho troppa paura.SAono frequenti gli eventi avversi di allergia che portano alla morte?Lo so che sembro ridicola ma mi creda in questo periodo sto male e non so come fare ad uscirne.Se può mi risponda, saluti cordiali
[#26] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Guardi il mezzo di contrasti che viene somministrato durante la RM non da reazioni come quello iodato. E se vuole escludere una disolasia aritmogena deve fare il contrasto.
Arrivederci
[#27] dopo  
Utente 327XXX

Iscritto dal 2013
grazie dottore.Domani avrò l'esame, se me la sento farò il contrasto, ma ho davvero paura ho letto che si può anche avere uno shock anafilattico!grazie cordiali saluti
[#28] dopo  
Utente 327XXX

Iscritto dal 2013
gentile dottore, ho fatto l'esame stamattina, ero agitatissima, ho chiesto al dottore se fosse proprio necessario il contrasto x vedere l'ARVD(dato che ero agitatissima) mi ha detto di no, l'ho fatto senza contrasto.Poi , uscita dalla rm, ho di nuovo chiesto se si sarebbe vista un'eventuale ARVD senza mezzo di contrasto, mi ha risposto che non si sarebbe visto niente di più di ciò che si è gia visto, non era necessario.Mi ha detto che secondo lui non c'è nulla ma avrò i risultati entro qualche giorno.Secondo lei è dunque possibile si veda comunque l'ARVD senza contrasto?Grazielo so che mi ripeto ma non c capisco più nulla... saluti cordiali
[#29] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Gentile Signora, lei continua a fare di testa sua e poi viene a chiedermi se questo vada bene o meno.
Secondo lei perche' gli altri pazienti fanno il mezzo di contrasto? Perche facilita' la diagnosi.
Se pero' lei crede a quello che le e' stato detto da altri non capisco perche' chieda a me la mia opinione, dopo che gliel ho gia' espressa piu' volte, in oltre 28 post.
Arrivederci
[#30] dopo  
Utente 327XXX

Iscritto dal 2013
gentile dottore, volevo solo capire se anche senza mezzo d contrastpsi potesse vedere qualcosa sull'ARVD.Comunque, in caso di dubbi ne farò una il prossimo anno con il mezzo di contrasto x maggior scurezza.Grazie, saluti cordiali
[#31] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
L'esame di elezione e' la RM con mezzo di contrasto che NON crea problemi di allergia piu' di quanto possa creare un'aspirina, un antibiotico od un qualsiasi farmaco come le avevo gia' detto al post n* 26.
Arrivederci
[#32] dopo  
Utente 327XXX

Iscritto dal 2013
grazie della precisazione, allora mi domando perchè il dottore non abbia insistito nel farmela fare con mdc anche se avevo paura.Quindi l'infiltrazione adiposa che sostituisce il muscolo cardiaco non si vedrebbe senza mezzo di contrasto?Solo quello volevo sapere, perchè se è così la rifarò tra qualche mese x esser certa al 100 per cento...
[#33] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Signora. Ponga le domande a chi le ha eseguito la RM.
Io le rispondo ogni volta ma lei pare non ascoltarmi
LA saluto
[#34] dopo  
Utente 327XXX

Iscritto dal 2013
gentile dotoore, purtroppo la risonanza non è completamente negativa e sono disperata!recita così:la cinetica del ventricolo detsro mostra una piccola zona di discinesia nella parete anteriore.ventricolo destro con normali dimensioni e funzione sistolica normali.Quindi è dubbia?E' un reperto frequente ed aspecifico l'alterazione sopradescritta o mi devo prepccupare?A qesto punto meglio rifarla col mezzo di contrasto?sono davvero terrorizzata.Dai vari holter non risultava nemmeno un extrasistole ventricolare.La prego mi dica qualcosa sono disperata!
[#35] dopo  
Utente 327XXX

Iscritto dal 2013
gentile dottore alla fine ho seguito il suo consiglio e ho rifatto la rm con il contrasto a pavia, un centro di riferimento come ho capito.Aspetto l'esito e le farò sapere.nel frattempo mi conferma che la discinesie da sole in un ventricolo normale di dimensioni con fe 64.7(mentre nel sinistro è 65) non è indice di alcuna patologia, cioè non indica cardiopatiia o altro.Cioè vorrei capire una cosa, se a una persona facessero una rm per altri motivi e scoprono che ha una piccola zona di discnesia nella parete anteriore del ventricolo estro con tutti gli altrivalori normali, sospettano arvd o non lo nominano nemmeno perchè da sole sono aspecifiche?Può solo togliermi questo dubbio?Grazie saluti cordiali
[#36] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Gentile Signora, se ha eseguito la RM a Pavia sicuramente le spiegheranno tutto.
Non pensera certo che io , non avendo visto alcuna immagine degli esami che ha eseguito, possa darle una risposta piunesauriente di coloro i quali hanno le immagini a disposizione.
Arrivederci
[#37] dopo  
Utente 327XXX

Iscritto dal 2013
Gentile dottore, non vorrei una diagnosi ma chiedo solo riguardo questa piccola zona di discinesiq, se sono aspecifiche in genarale se da sole o indicano una sospetta arvd, in assenza di altre alterazioni.Solo una risposte generica se può darmela.Grazie cordiali saluti
[#38] dopo  
Utente 327XXX

Iscritto dal 2013
comunque grazie delle precedenti risposte, so che sono pesante ma mi creda sto vivendo un incubo e un suo parere mi sarebbe estremamente di aiuto.Le discinesie isolate in un ventricolo normale destro, non hanno significato patologico?In generale,se può rispondermi altrimenti non la disturberò più.Saluti cordiali
[#39] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Le,discinesie non sono indicative di diaplasia aritmogena. Ora per cortesia attenda la risposta della RM col contrasto senza porre domande alle quali o è impossibile risposndere o le si è gia risposto.
la saluto
[#40] dopo  
Utente 327XXX

Iscritto dal 2013
va bene, la aggiornerò quando avrò l'esito.Grazie della risposta.Cordiali saluti
[#41] dopo  
Utente 327XXX

Iscritto dal 2013
gentile dottore,la aggiorno sulle mie vicende. Non ho ancora avuto l'esito della rm cn contrasto poichè me lo spediranno avendo fatto la rm lontano,ma mi ha già detto per teefono il radiologo che me l'ha effettuata privatamente a pavia che non ha visto alterazioni, nemmeno le discinesie, che, secondo lui, sono operatore-dipendente.A questo punto sono abbastanza tranquilla ma vorrei sapere una cosa, come mai la precedente rm mi è stata fatta da un cardiologo e questa da un medico radiologo?Non capisco, la ardiorm va eseguita da un radiologo o da un cardiologo?Chiedo solo per curiosità.Poi non le chiederò più altro.Grazie delle numerose risposte fornitemi, la volevo solo aggironare e ringraziare e augurarle buon Natale.Cordiali saluti.
[#42] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Molto spesso le indagini cardiache vengono eseguite da un cardiologo, ad esempio la coronarografia, la scintigrafia miocardica .
Non vedo il problema
Arrivederci
[#43] dopo  
Utente 327XXX

Iscritto dal 2013
no infatti mi chiedevo se l'ultima volta fosse giusto che invece me l'abbia fatta un radiologo, se è comunque attendibile il risultato avendomela fatta un radiologo la cardiorm con contrasto.Per lei è comunque attendibile anche se me l'ha fatta un radiologo?cordiali saluti
[#44] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Certamente : è il suo lavoro!
La saluto
[#45] dopo  
Utente 327XXX

Iscritto dal 2013
gentile dottore, le vorrei chiedere ancora un consiglio per favore, il fatto che ogni tanto mi giri fortissimo la testa e mi senta svenire,pur senza aver tachicardia, indica un problema di aritmia?Inoltre ogni tanto ho male alla nuca e non riesco tanto a stare in piedi perchè mi gira la testa, mi manca la terra sotto i piedi.Ho anche la sensazione di un peso sui polmoni, come qualcosa che stringe e mi fa respirare male.La sensazione di svenimento improvvisa però non si accompagna allla sensazone di repirare male, ma viene da sola, accompagnata da un forte giramento di testa.E' da escluudere il cuore?Che esami mi consiglia di fare?Oltretutto ho delle difficoltà visive, mai avute prima.Non so davvero più che esami fare e non credo sia ansia perchè lei, come la mia cardiologa, mi avete rassicurato sull'esito della rm e sono più tranquilla.Cordiali saluti
[#46] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Penso che le convenga contattare uno specialista nel trattamento dell ansia.
La,saluto
[#47] dopo  
Dr.ssa Flavia Massaro
52% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2010
"non credo sia ansia perchè lei, come la mia cardiologa, mi avete rassicurato sull'esito della rm e sono più tranquilla"

Carissima,

l'ansia patologica non ha a che fare con l'agitazione o la tensione che una persona può provare normalmente quando attende l'esito di un esame medico.
Sono due cose molto diverse.
Anche se l'agitazione transitoria che lei ha provato nell'attesa di comprendere il significato dell'esito della sua RM è passata, questo non significa che i suoi sintomi fisici non possano dipendere anche o solo da fattori psicologici.
Può leggere questo articolo al riguardo:
http://www.medicitalia.it/minforma/psicologia/1064-corpo-va-ansia-sintomi-fisici-disturbi.html

Come le avevo consigliato ormai quasi 2 mesi fa, e come ora le suggerisce anche il dott. Cecchini, è davvero il caso che si rivolga anche ad uno psicologo per capire cosa le sta succedendo.

Cordiali saluti,
[#48] dopo  
Utente 327XXX

Iscritto dal 2013
gentile dottoressa,mi sto attivando per farmi curare per i disturbi d ansia ma è dura convincermi che sia solo la mente, soprattutto il malore avuto mesi fa perchè il cuore mi batteva fortissimo e mi sentivo soffocare ed è durato ben due ore!!Dottor Cecchini le vorrei chieder ancora una cosa, alla luce della tachicardia fortissima avuta mesi fa, forse un attacco di panico o forse tpsv e della zona di discinesia trovata sulla parete anteriore del ventricolo destro, e tutti gli altri esami negativi,per lei posso programmare una gravidanza tranquilla senza aspettarmi sorprese?E,anche se avessi quella discinesia al ventricolo dx, potrei fare sport?Saluti e grazie di tutto
[#49] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Dato che è il 48esimo post mi ritiro, con la speranza che lei si faccia seguire da uno piscihiatra o da uno psicologo.
Lei non ha bisogno di un cardiologo , la saluto
[#50] dopo  
Dr.ssa Flavia Massaro
52% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2010
Cara Signora,

indipendentemente dal fatto che la sua sia *tutta* ansia o *anche* ansia se sta programmando una gravidanza è davvero il caso che si faccia aiutare da uno psicologo non solo per sé stessa, ma anche per il bene del suo futuro bambino:

http://www.medicitalia.it/fmassaro/news/1532/Lo-stress-ostacola-il-concepimento

http://www.medicitalia.it/news/2678-genitori_ansiosi_fanno_figli_ansiosi.html

Mi auguro che possa prendere quanto prima questa decisione.

Tanti cari auguri,
[#51] dopo  
Utente 327XXX

Iscritto dal 2013
Gentile dottore, la aggiorno.Ho fatto la rm a Padova, non mi è ancora arrivata comunque il radiologo, che l'ha vista con un cardiologo mi ha detto che hanno visto solo una cripta assotigliata nel ventricolo destro e nessuna fibrosi, di rifarla il prossimo anno per essere sicuri che io sia proprio fatta così (è come avere i capelli rossi mi ha detto)e non sia segno di cardiopatia, dice che la cripta assotigliata da sola non ha significato patologico, non hanno visto fibrosi nè altri segni e posso fare una gravidanza e addirittura sport con holter e test da sforzo(fatti a valanga quest anno).Per lei posso dunque stare tranquilla con una rm così?Mi può dire cos'è la cripta?Grazie mille del tempo che mi ha finora dedicato . Gentile dottssa Massaro, ho certamente intenzione di andare dallo psicologo, per chiudere definitivamente il discorso cuore e vivere serenamente una gravidanza
[#52] dopo  
Utente 327XXX

Iscritto dal 2013
gentile dottor Cecchini le chiedo aiuto mi sento mancare il respiro, non respiro bene, mi sembra davvero di soffocare e mi sento stringere il petto...eppure sono a casa tranquilla...che può essere?Può esser collegato al piccolo bulging sisto diastolico trovato all'apice del ventricolo dx dalla rm?Grazie saluti cordiali
[#53] dopo  
Dr.ssa Flavia Massaro
52% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2010
Cara Signora,

quanto ci riferisce:

"la cripta assottigliata da sola non ha significato patologico, non hanno visto fibrosi nè altri segni e posso fare una gravidanza e addirittura sport con holter e test da sforzo (fatti a valanga quest'anno)."

significa che è seguita adeguatamente e che è stata altrettanto adeguatamente esaminata da medici del settore che le hanno detto che non sussiste alcun ostacolo ad una vita attiva né ad una gravidanza.
Tutto questo le può consentire di sentirsi tranquilla, dal punto di vista medico, circa il fatto che non soffre di un disturbo cardiaco.

Questo tipo di fenomeno:

"mi sembra davvero di soffocare e mi sento stringere il petto...eppure sono a casa tranquilla...che può essere?"

è di natura ansiosa e non ha importanza che lei pensi di essere "a casa tranquilla" in quel momento per escluderlo.
Gli attacchi d'ansia non avvengono in corrispondenza di momenti di particolare tensione: questa corrispondenza è presente solo in una percentuale minoritaria di casi. Molto più spesso avviene che le persona sia colta dal malessere o dal panico quando non è in un situazione stressante, e in tanti casi è proprio il momento del relax quello in cui emerge il disagio.

Non posso che ribadire la necessità che si rivolga ad uno psicologo senza attendere oltre.

Tanti cari auguri,