Utente 323XXX
Gentili Dottori,

sono 6 anni circa che avverto periodicamente, e ahimè sempre più ravvicinati, dolori al torace e una fitta che dal centro del torace si irradia alla scapola destra. Nel 2009 ho avuto un versamento pericardito. Negli ultima 4 anni ho sempre curato questi dolori con antinfiammatori come recidive di pericardite (e comunque mai più versamenti pericardici). Adesso dopo una tac al torace mi hanno trovato un micro nodulo nel lobo medio e VI CHIEDO se può essere questo la causa dei dolori, della classica fitta che avverto e soprattutto se tale nodulo una volta infiammatosi può avermi causato il versamento pericardico. Solo dopo la pericardite assumo FANS non appena i dolori o la fitta si fanno sentire (per diverse settimane) fino a quando cessano, lo capisco con la respirazione profonda che aumenta il dolore.


Grazie comunque.
[#1] dopo  
Dr. Paolo Scanagatta
32% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Purtroppo le devo dire con certezza che il micro nodulo del lobo medio non può essere la causa dei suoi disturbi, questo perché il polmone non è innervato e quindi anche grosse lesioni polmonari sono spesso asintomatiche, a meno che non sia coinvolta la pleura parietale (ovvero la pleura che riveste la parete toracica).

Cordiali saluti

[#2] dopo  
Utente 323XXX

Iscritto dal 2013
Grazie Dott. Scanagatti! Mi permetto le ultime 2 domande...
Quindi escludendo i polmoni, pleura (TAC negativa) ed esofago (gastroscopia negativa) rimane il pericardio che si infiamma.... ma è possibile che si infiamma solo la parte all'estrema destra del pericardio? la fitta ce l'ho sempre al centro-destra (2 cm circa) del torace e poi si irradia alla scapola destra.
Con R.M. con contrasto il pericardio evidenzia una modica ma diffusa impregnazione pericardica.
Questa impregnazione pericardica si riferisce all'ispessimento dovuto alla pregressa pericardite oppure può evidenziare qualcos'altro da attenzionare?