Utente 327XXX
Salve sono la mamma di una bambina di 17 mesi alla quale è stata diagnosticata una ciste del dotto tireodosso, il chirurgo che l'ha visitata le ha subito fissato l'operazione tra due settimane, a me spaventa molto l'idea che la bambina così piccola debba affrontare un'anestesia totale. Io vorrei rimandare l'intervento a quando sarà più grande, anche perchè non è così urgente, vorrei sapere quali sono i problemi che un'anestesia può creare a questa età, e a quanti anni sarebbe più sicuro farle fare l'operazione dal punto di vista anestesiologico.

ho letto in un articolo che secondo una ricerca fatta nel Minnesota i bambini molto piccoli esposti ad anestesia generale durante le procedure chirurgiche possono essere ad aumentato rischio di problemi di apprendimento. Vorrei tanto avere delle opinioni da uno specialista che mi possa rendere più chiara la decisione che devo prendere per mia figlia.
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
16% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile utente buon giorno, se c'è l'indicazione all'intervento, qualsiasi età anagrafica va bene, non ci sono controindicazioni infatti legate ad essa, ne ho notizie di disturbi del tipo cui lei accenna se non a livello di speculazione scientifica.
Son d'accordo con lei che la bimba è molto piccola, ma per questo tipo di pazienti ci sono stutture dedicate con personale specializzato: a Roma per esempio il "Bambino Gesù". Li non si fa altro che operare bambini anche piccolissimi e per interventi anche molto più importanti e rischiosi e con buoni risultati.
Spero di essere stata chiara, cordiali saluti.

[#2] dopo  
Utente 327XXX

Iscritto dal 2013
Grazie dottoressa per avermi risposto così tempestivamente.
Le mie perplessità su questa operazione non nascono solo da quell'articolo, anche un prof.di cardiologia di mia conoscenza mi ha detto che se si può aspettare ad operarla sarebbe meglio proprio perchè è piccola. Certamente nel caso ci fosse urgenza l'operazione sarebbe obbligatoria.
Comunque sto pensando di farla vedere da un otorino o da un endocrinologo proprio per valutare se ci sia o no questa urgenza.
cordiali saluti