Utente 327XXX
Salve a tutti, scrivo perchè circa 10 giorni fa, dopo una visita presso una logopedista (per presunta deglutizione atipica), mi è stato ipotizzato dalla stessa, che il mio problema potesse derivare da una posizione arretrata della mascella rispetto alla mandibola (credo abbia usato il termine "morso inverso", e da questo ho dato il titolo a post) e anche una asimmetria della mascella rispetto alla mandibola. Ora, lei era abbastanza perplessa in quanto l'odontoiatra che mi segue da quando sono piccolo, non mi ha mai accennato questa possibilità, e giustamente lo sono anche io (mi ha chiesto se posso aver avuto dei traumi, ed effettivamente circa 3 anni fa, durante una partita di calcio ho ricevuto una spallata violenta sugli incisivi superiori, tanto che uno di questi si è anche parzialmente spezzato). Io sono un ragazzo di 21 anni e a giorni conto di prendere appuntamento presso una specialista odontoiatra che la stessa logopedista mi ha consigliato perchè conosce bene. Dato che la diagnosi reale è ancora tutta da eseguire, l'unica cosa che vorrei chiedere a voi, per orientarmi un po, è la seguente:
nel caso la specialista dovesse confermare quello che mi è stato detto dalla logopedista, sarebbe possibile alla mia età risolvere il problema ? e se lo fosse, potrebbero essere sufficienti apparecchi oppure, come ho letto sul web (giusto per informazione) sarebbe invece necessaria un'operazione chirurgica ?
Grazie a tutti per l'attenzione e mi scuso per essermi dilungato troppo.

Cordiali saluti.
[#1] dopo  
Dr. Armando Ponzi
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Gentile paziente,
per le informazioni che invia è assai probabile che necessiti di un uso combinato di ortodonzia ed intervento maxillo-facciale con avanzamento dei mascellari.
Generalmente questo tipo di intervento è fatto in team e le suggerisco di rivolgersi prima al chirurgo che a sua volta lo rimanderà all'ortodonzista.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 327XXX

Iscritto dal 2013
Grazie mille per la risposta, appena possibile prenderò un'appuntamento.
Un'ultima cosa, questo problema può comportare un'aumento della salivazione ?
E giusto per orientarsi (non chiedo cifre precise) ma all'incirca quanto potrebbe venirmi a costare il tutto? in linea generale, più che altro perchè io in questo momento frequento l'università e non ho elevatissime disponibilità economiche.
Ringrazio ancora per l'attenzione.

Cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Armando Ponzi
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2011
Per la salivazione è difficile dirle a distanza l'eventuale nesso. Rispetto ai costi richieda una visita in ambiente universitario può darsi che il livello economico sia adeguato alle sue esigenze.
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 327XXX

Iscritto dal 2013
Grazie per le sue risposte tempestive.
Appena possibile cercherò di ottenere una visita per poter avere un miglior punto della situazione e decidere.

Cordiali saluti.