Utente 327XXX
Salve,
Sono un ragazzo di 18 anni, e da qualche tempo a questa parte sto considerando seriamente l ipotesi c'è per qualche strano motivo suppongo riguardo un ambito prettamente ormonale la mia crescita sia stata in qualche modo minacciata e compromessa....
Non sono molto alto(1,65 m), ho mani e piedi(39) molto piccoli, e ho riscontrato un minimo sviluppo dei genitali (pene e scroto hanno subito un lievissimo incremento rispetto alla condizione prepuberale unicamente in lunghezza,senza variazioni degne di un minimo di considerazione in volume)
Spesso di vuoti di memoria,difficolta nell articolazione del linguaggio, sbalzi d umore e a volte ho comportamenti infantili....
Come mi consigliate di muovermi per ovviare o quantomeno comprendere il motivo che ha compromesso il mio regolare sviluppo??
Vi ringrazio in anticipo per eventuali risposte...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,alla sua età,dovrebbe essere un medico reale a definirne l'esito,non lei…
L'eiaculazione è avvenuta?A che età?Ci aggiorni,se ritiene.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 327XXX

Iscritto dal 2013
Lei ha indubbiamente ragione, la mia era soltanto un opinione che ho maturato con gli anni in virtu della mia particolare situazione... Non mi sostituisco al ruolo di medico ne intendo farlo... semplicemente volevo attestare se c 'è qualcosa che non è andata come doveve con opportune analisi e se possibile porvi rimedio...
L eicaulazione è avvenuta intorno ai 14 anni... dopo dei quali ho riscontrato un lievissimo incremento fisico( sia in altezza, corporatura e sopratutto a livello dei genitali)
Vi Ringrazio ancora dell disponibilità.
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
…credo che i giunchi siano fatti e,quindi,lo sviluppo sia completato.Comunque,ogni maschio,dopo i 18 anni,dovrebbe essere sottoposto ad una visita andrologica…colga l'occasione.Cordialità.
[#4] dopo  
Utente 327XXX

Iscritto dal 2013
Provvederò....
Mi dispiace importunarla con un altra domanda ma vorrei chiarire un ultima cosa.
Se, nell ipotetico caso dovesse risultare che qualcosa non è andato per il verso giusto durante la mia pubertà, lei ritiene sia possibile risolvere o quantomeno migliorare in qualche modo la situazione corrente o ormai quello che è fatto è fatto?!
[#5] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
…dipende dalla diagnosi.Cordialità.
[#6] dopo  
Utente 327XXX

Iscritto dal 2013
Mi scuso nuovamente per il disturbo.... Da qualche giorno a questa parte nn riesco piu ad ottenere un erezione( il pene nn si irrigidisce),
Spero sia dovuto al fatto che sto passando un periodaccio e che sia per colpa della depressione che nn riesco neanche ad eccitarmi...
Cio che mi preoccupa e che da un mese avevo iniziato a seguire su consiglio di andrologo esercizi per allungare il pene... Non vorrei che questa assenza di erezione(anche al mattino) sia dovuto al aver eseguito scorettamente tali esercizi e mi sia procurto per mia stupidità danni irreversibili...
Vi ringrazio in anticipo per un eventuale risposta!!