Utente 277XXX
Buona sera, durante una colonscopia fatta per caso (non aveva sintomi specifici è capito perchè hanno inviato una lettera per un controllo gratuito delle feci) hanno diagnosticato a mio padre 69 anni la presenza di un polpo tumorale (adenorcinoma se non erro) a circa 70 cm dalla bocca dell'ano (ha parlato di sigma se non erro)...il chirurgo mi ha detto che lo opereranno e lo scopo dell'operazione sarà la rimozione di parte dell'intestino sia per eliminate il polpo e sia per una valutazione dello stato del tumore........volevo sapere quali sono i rischi, le difficoltà operatorie e post operatorie.......mio padre gode di buona salute e circa 4 anni fa si operò per un tumore alla prostata che per fortuna non si è più ripresentato...ringrazio per l'eventuale risposta

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Roberto Rossi
40% attività
16% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
L'intervento sarà probabilmente una resezione del colon unitamente ad una rimozione dei linfonodi piu o meno estesa . Tale intervento può essere eseguito in laparoscopia o in chirurgia aperta. È un intervento di routine che normalmente non presenta grandi difficoltà tecniche. Il post intervento sarà in funzione dell'esito dell'esame istologico in base al quale verra decisa la necessita di una chemioterapia adiuvante .
[#2] dopo  
Utente 277XXX

Iscritto dal 2012
Nel ringraziarla della sua celere risposta la informo che mio padre è stato operato Lunedì scorso, in un colloquio avuto con il chirurgo mi ha detto che l'operazione è andata bene e che è stato fortunato in quanto il tumore era piccolo e non si è diffuso e "molto probabilmente" non dovrebbe fare terapie successive. Ha inizuiato ad alimentarsi con liquidi non ha avuto febbre in questi giorni e lo trovo bene. Spero che la fase critica sia finita e si concluda tutto bene. A questo punto quali sono le attenzioni da prestare? Secondo lei c'è da stare tranquilli? Cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Roberto Rossi
40% attività
16% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Penso che la situazione sia tranquillizzante.