Utente 620XXX
salve, 3 giorni fa ho avuto la febbre associata alle placche alla gola, così come ogni volta ho preso l'antibiotico "AUGMENTIN 875mg + 125 mg in bustine".
di solito non ho mai avuto problemi ma questa volta mi sono accorta che mi sono comparse delle bollicine piccole sulle mani e sui piedi, e avverto una sensazione di pizzicorio, tipo formicolio.
ho continuato l'antibiotico fino a stamattina, perchè ho notato che le bollicine sono aumentate, ora sono sia sul dorso che sul palmo della mano,sembrano sottopelle, e si sono estese alle ginocchia, sul petto, gambe, qualcuna anche sulle braccia e nel labbro inferiore.
in farmacia mi hanno detto che dovrebbe essere una reazione allergica all'antibiotico, e non mi hanno dato niente.
la mia dottoressa invece per telefono mi ha dato un antistaminico che si chiama "FORMISTIN GOCCE" e dice di farlo per 2 giorni 20 gocce al giorno, e se non si schiariscono le bolle potrebbe essere scarlattina.
io sono un pò preoccupata, non so cosa devo pensare.
non ho idea di come sia la scarlattina e non so riconoscerla.
secondo voi quell'antibiotico può dare questo tipo di reazione?
vi prego aiutatemi!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
poiche' l'ipotesi allergica a qs. punto e' gia' stata gestita e c'e' solo da vedere se l'antistaminico fa effetto, resta da discutere la scarlattina.

L'ipotesi e' improbabile perche' 1) e' una malattia batterica da streptococco e lo streptococco resta tipicamente sensibile ai betalattamici, 2) e' una malattia dei bambini in comunita' 3) i puntini rossi (non bollicine) diffondono a partire dal tronco e non dalle eestremita'.

Per dire di piu' bisogna vedere dal vivo i puntini, o posta una foto o va in pronto soccorso, dove per puro scrupolo faranno un prelievo per il successivo dosaggio del TAS (meglio se con metodica tipo streptozyme(R) ).





[#2] dopo  
Utente 620XXX

Iscritto dal 2008
salve, in seguito ai miei dubbi sono stata in pronto soccorso dove hanno escluso la reazione allergica dell'antibiotico, ma hanno ipotizzato una dermatite, e non escluso la scarlattina.
mi hanno mandata da un dermatologo, e oggi sono stata visitata.
la dottoressa ha escluso la reazione allergica e anche la scarlattina, ha invece detto che è una disidrosi, che è piuttosto comune in estate.
il prurito che avevo è passato da quando in pronto soccorso mi hanno fatto un intramuscolo di antistaminico.
lei mi ha interrotto l'antistaminico della mia dottoressa visto che non ho più prurito e dice che passerà da solo, e nel caso si ripresentasse il prurito e anche le bollicine (nel frattempo si sono circoscritte alle mani e piedi, dove erano inizialmente; quelle sulle gambe sono quasi del tutto sparite) dovrei riprendere l'antistaminico.
lei però non mi ha detto che precauzioni devo prendere, se sono contagiosa, se devo lavarmi con guanti e se posso stare al sole...
quest'ultima cosa tengo molto a saperla, perchè sto per partire per il mare e per il lago.
chiedo quindi a voi se gentilmente potete informarmi su cosa posso e non posso fare.
grazie
[#3] dopo  
Dr. Stefano Battaglini
36% attività
4% attualità
12% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2007
la disidrosi non è affatto una patologia contagiosa e può esporsi al sole, nella maggior parte dei casi non sono dimostrabili fattori scatenanti o predisponenti.
La localizzazione delle vescicole alle regioni palmo plantari è tipica,soprattutto sui lati delle dita e sull'arco plantare,le vescicole tendono a comparire in gruppo ed a risolversi con chiazze eritemato desquamative.