Utente 259XXX
salve , avrei un semplice dubbio da togliermi , così da non pensarci più . io anche se giovane ho avuto problemi di erezione , sono andato dall'andrologo e mi ha prescritto analisi del sangue e un ecopower . da cio è apparso che il mio testosterone era molto alto e quindi nessun problema , e dall'eco-power una semplice e leggera fuoriuscita di sangue se non sbaglio , da curare con cialis . sia da prima di iniziare la cura dato che era un problema più che altro psicologico gia stavo meglio ora che l'ho iniziata posso dire di stare bene perchè è tutto quasi regolare riguardo l'erezione . quella che non è tornata è la voglia . ricordo che un tempo avevo voglia ogni 3 secondi , ora se pure va in erezione , non mi cambia nulla che io abbia o no rapporti sessuali. pensandoci bene gia dal primo bacio con la mia ragazza che è avvenuto svariati mesi fa non sentivo attrazione ( che con tutte le altre sentivo pure se meno belle) eppure a mio parere è una bellissima ragazza con un corpo perfetto. da quando ho avuto questo problema di mancata voglia ci metto molto più tempo a raggiungere orgasmi sia con lei che da solo con la masturbazione , e con poco piacere finale e poca emissione di sperma . la mia domanda è ... dovrei cambiare partner per guarire una volta per tutte? ( anche se a me dispiacerebbe)

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,credo che dovrebbe fidarsi della diagnosi andrologica posta dallo specialista e,quindi,dare meno spazio all'attenzione verso una funzione spontanea qual'é l'eccitazione sessuale maschile.La ricerca ossessiva di emulare un modello sessuale definito,finirà per condurla,fatalmente,da uno psicosessuologo che,legittimamente,segue tali casi clinci.Cordialità.