Utente 188XXX
Salve,
Lavoro in un call center con un ritmo di chiamate molto frenetico e clienti spesso arrabbiati. Finisco di frequente il mio turno di lavoro col mal di testa. Potreste consigliarmi un aiuto naturale/erboristico/omeopatico da assumere magari prima dell inizio del turno? Lavoro part time 4 ore ma è comunque molto stressante.
Grazie e saluti
[#1] dopo  
Dr. Antonio Silvestri
24% attività
20% attualità
12% socialità
ASTI (AT)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2013
per potere dare un aiuto mi servirebbe almeno sapere se si tratta di un ansia da performance e cioè se l'ansia è data dal temere di non sapere "agganciare" il cliente telefonico oppure il timore è dato dal controllore/datore di lavoro oppure infine se questa ansia non c'è,sente tutto sommato di riuscire ma proprio ne esce stanco.
[#2] dopo  
Utente 188XXX

Iscritto dal 2011
Salve,
Non mi sono spiegata bene. Il call center è inbound quindi io non devo agganciare nessuno. Sono i clienti che mi chiamano (assistenza clienti). Il controllo del datore di lavoro è come in ogni altra azienda, certo ci sono regole e tempi di chiamata da rispettare, ma nessuno ti licenzia se fai tre minuti invece di due minuti e mezzo. Sono a tempo indeterminato da cinque anni. Semplicemente il carico di lavoro è aumentato molto negli ultimi mesi e noi operatori siamo sotto numero. Quindi si ricevono sulle 90/100 chiamate ogni 4 ore, intervallate solo da 15 minuti di pausa. Le chiamate entrano da sole, non c è modo di fermarle, nè di mettere in attesa in modo indiscriminato.
Si tratta proprio di stanchezza diciamo, piu che di ansia.
Grazie
[#3] dopo  
Dr. Antonio Silvestri
24% attività
20% attualità
12% socialità
ASTI (AT)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2013
Si,erano le info che mi mancavano;Le dico quello che posso a distanza;per un giudizio e prescrizioni più profondi è necessario che un medico olisrtico o naturopata La visiti. Nel Suo caso è moto utile tenere presente di usare poco o niente caffè durante la giornata,curando di bere molta acqua.La dieta può essere libera e variata ma consigliabile l'uso a colazione dei probiotici contenuti in qualunque yogurt integrale,naturale. La sera può essere molto benefica una tisana di tarassaco e menta;non Le consiglio di acquistare tisane già fatte per la stanchezza,compri le sostanze pure e secche da un buon negozio di erboristeria e le mescoli e chieda come fare.

A distanza non è possibile istituire una tipologia ed una terapia omeopatica o omotossicologica; nel Suo caso,in questo periodo acuto potrebbe infatti essere uitile un terapia con interleukina a forti diluizioni ma appunto bisogna che un medico la veda..Infine,nonostante la stanchezza,che è da postura ma soprattutto mentale,utilissima l'attività fisica con esercizi di stretching della colonna,stesa, seduta ed in piedi e circumduzione degli arti superiori sulle spalle e magari alcuni chiloletgri di passeggiata veloce,anche se fa freddo,almeno per 30 minuti al di
[#4] dopo  
Dr. Andrea Martinez
24% attività
12% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2013
D'altra parte, anche se non è possibile stabilire quale sia la sua tipologia, la buona vecchia Nux vomica potrebbe essere assunta per questo tipo di stress, senza controindicazioni.