Utente 124XXX
Salve dottori,
Sono un po preoccupato, per questo vi chiedo un consulto..
Giovedì si è gonfiata molto la guancia dx a causa del dente del giudizio inferiore (sx già tolto), il tutto accompagnato da un herpes nel labbro inferiore, afte in bocca, mal di gola e linfonodo dx gonfio.
Venerdi essendo ancora peggiorata la situazione ho chiamato il dentista prenotando per il giorno successivo (sabato) l'estrazione del dente.
Sabato avevo 38.7 di febbre ma mi sono recato lo stesso per estrarre il dente: il dentista ha potuto constatare a occhio che la parte era molto infiammata addirittura facendo una piega sopra il dente, mentre dalle lastre ha potuto notare che stava nascendo per orizzontale e stava spingendo sull'altro molare.
L'operazione, dopo 1h20min e nonostante le tante difficoltà è andata bene. Mi sono stati applicati 4 punti, due sopra e due a lato. Per altro, prima di andar via il dentista mi ha confermato che afte, herpes e febbre erano dovuti al dente e che in pochi giorni sarebbero andati via con l'avanzare degli antibiotici (zimox 1gr per 4gg)
La sera dell'operazione è andata bene, poco gonfiore, ovviamente tanto dolore e sempre febbre a 38.
Il giorno dopo (domenica)un'incubo...il gonfiore e dolore è aumentato a dismisura, febbre a 39.5 (abbassata con antidolorifici: brufen 600mg)..l'herpes sembra essere rimasto uguale al giorno prima (per l'herpes ho iniziato aciclovir ogni 4h)
Il secondo giorno (oggi) mi sono svegliato con ancora più gonfiore, ferita che sanguina, herpes ingrandito ma per fortuna almeno febbre a 37.
La ferita, per quel poco che riesco a vedere, intorno ai punti e tutta biancastra e emana un sapore sgradevole...
Ora vorrei capire: è normale tutto questo gonfiore? Il colore della ferita e il sapore fanno parte della corretta guarigione? L'herpes e afte sono dovute al dente? Dopo quando vanno via?

PS. Dopo i pasti tengo in bocca 20ml di curasept x un min, ancora non riesco a fare risciacqui.

Grazie dottori,
Saluti
[#1] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf
44% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Paziente, solo potendo vedere la situazione ed eventualmente effettuando una radiografia si può sapere se si tratta di una sequela dell'estrazione, sgradevole ma sostanzialmente normale o di una possibile complicanza.
Si rivolga al suo dentista: in base a quello che succederà nei prossimi giorni, chieda di anticipare il prossimo appuntamento, o attenda quello della rimozione di punti. Nell'attesa faccia impacchi caldi per favorire la soluzione del gonfiore.
Cordiali saluti ed auguri
[#2] dopo  
Utente 124XXX

Iscritto dal 2009
Ok grazie, secondo il dottore è tutto ok e tolgo i punti sabato

Addirrittura aprendo la bocca l'ultimo molare a causa del gonfiore è totalmente buttato all'infuori e sommerso dalla carne infiammata che quasi nemmeno
E sempre poco fa mi sono accorto di afte sulla gengiva del dente estratto

Sono preoccupato
[#3] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf
44% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
il dente non può essere buttato da nessuna parte: di certo è lì dove è sempre stato: non credo possa essere stato lussato nelle manovre estrattive.
Ripeto però che, senza poter vedere , non si può dire nulla.
Cordiali saluti .
[#4] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca
40% attività
16% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Mah, sinceramente dopo aver estratto un dente nella situazione in cui si trovava il suo, i suoi sintomi sono il minimo...comunque, ogniuno agisce come meglio crede. In questo momento deve continuare con l'antibiotico meglio se intramuscolo, antinfiammatorio, meglio se cortisone e farsi controllare in studio prima di sabato.
Cordiali saluti
[#5] dopo  
Utente 124XXX

Iscritto dal 2009
Bene grazie, era quello che avrei voluto sapere, se è tutto nella norma e sono io che la esagero un pò... Già sono un po più tranquillo
Cmq questa mattina niente febbre e gonfiore che non è aumentato
PS. Per "buttato" intendo leggermente disallineato a destra, pensandoci la causa potrebbero essere i punti laterali che tirano

Comunque, ultima domanda, gli antibiotici mi aiutano anche per quello che riguarda le afte e l'herpes?

Cordiali saluti,
Grazie per la massima disponibilità
[#6] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf
44% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Di certo i punti non possono muovere un dente.
Gli antibiotici non servono per le afte e l'herpes, che passeranno da soli.
Cordiali saluti.