Utente 318XXX
Buonasera Gentili Medici , sono un ragazzo di 24 anni da agosto vivo in uno stato di agitazione prima per paura di Sclerosi Multipla e Sla e Poi da circa un mese per paura di avere un attacco di cuore a riposo o durante l'attività sportiva , ho sempre i battiti accelerati dolori/fitte/bruciori intercostali schiena spalle sterno braccia e collo ansia terrore e preoccupazione , ora riassumo la mia cronistoria :
agosto--->ottobre paura sla/sm visita neurologica negativa
24 ottobre ----> mi sveglio nella notte con dolori al petto e battiti accelerati e sensazione di svenire , i medici del 118 mi dicono che è stato un attacco di panico , gocce di tranquilit per calmarmi e arrivederci.
27 ottobre----> mi sdraio sul letto dopo un lauto pasto domenicale in armonia con mia madre e mio padre e all'improvviso sensazione di morire , forti dolori in petto come qualcosa che sta schizzando fuori paura di svenire braccio sinistro completamente dolorante/formicolante fino alle dita , corsa al pronto soccorso dei pellegrini mi trovano agitato mi danno 10 gocce di tranquilit poi ecg che risulta negativo.
31 ottobre ----> visita cardiologica mi controlla pressione mi fa elettrocardiogramma e ecocardiogramma e dice che sto bene e trova i risultati identici all' ultima visita di 3 anni fa.
22 novembre---> corsa al pronto soccorso e elettrocardiogramma negativo
25 novembre----> corsa al prontosoccorso e elettrocardiogramma negativo

Fino a Luglio ero un ragazzo iperattivo e pimpante , sicuramente stressato , lavoro e morte di mio nonno avvenuta proprio d'avanti a me , 3 giorni a settimana palestra tutte le mattine addominali e flessioni un paio di volte a settimana giro in bici per il lungomare alimentazione sempre corretta tranne il fine settimana , da agosto invece faccio poco sport e ho mangiato male troppi dolci fino a fine ottobre ho paura di un possibile problema legato a questa cattiva alimentazione , ora sto facendo una cura a base di cipralex e xanax dato che per il mio cardiolo il mio medico curante e i medici dei vari pront'intervento e per la mia psicologa sono un soggetto troppo ansioso , anche ora che scrivo ho dolori a schiene petto dolori brutti indolenzimenti battiti accelerati e sensazione di stordimento

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Caro utente
non è a noi cardiologi che deve rivolgersi e credo che oramai lo sappia bene.....
I suoi problemi sono di natura psicologica. Continui con le cure del caso e si rivolga allo specialista che la segue.
Saluti cordiali
[#2] dopo  
Utente 318XXX

Iscritto dal 2013
Gentile Dr.Rillo io non riesco a capacitarmi che sia solo una questione ansiosa , ho paura di tornare a fare attività sportiva , al mattino mi sveglio con una sensazione di schiacciamento allo sterno e dolori al costato e alla schiena , vorrei sapere quali esami posso sostenere per escludere completamente problemi di natura cardiologica? Un Ecocardiogramma e Un Elettrocardiogramma all'anno vanno bene per monitorare la situazione? questi esami escludono tutte le malformazioni del cuore e/o malattie?posso tornare a fare attività sportiva? perchè ho sempre questi sdoloretti e indolenzimenti e/o fitte? la mia paura è quella della morte improvvisa per attacco di cuore vorrei sapere come scongiurarla.

Grazie Mille Anticipatamente.
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Assolutamente no....
Gli esami che ha fatto sono sufficienti alla sua età per escludere patologie cardiache e ripeterli annualmente non solo non è necessario, ma alimenterebbe il meccanismo di paura che attualmente la caratterizza. Si tranquillizzi e le ripeto: si rivolga al suo psicologo facendo presente che le sue paure la portano a pensare sempre di essere malato di cuore.
Saluti
[#4] dopo  
Utente 318XXX

Iscritto dal 2013
Grazie Millle Siete Stato Molto Gentile
[#5] dopo  
Utente 318XXX

Iscritto dal 2013
Gentile Dottore Buonasera , Mercoledi 27 dopo cena ho accusato nuovamente dolori fastidiosi allo sterno nella parte centrale e mi sono recato al prontosoccorso dove mi è stato fatto un ECG che è risultato nella norma , anche oggi mi sono ritrovato con questo problema e stasera ho sempre questi dolori antipatici e che mi terrorizzano , cosa devo fare? dalla psicologa vado già , per la prossima settimana ho prenotato un ECG sotto sforzo , ho il terrore che sia il cuore , il mio cardiologo mi ha assicurato che non ho patologie a carico del cuore però non riesco a convincermi , cosa altro posso fare per prevenire un aritmia o un infarto ? non voglio più correre al prontosoccorso per piacere mi risponda , stasera prima di cena avevo pressione Max 110 /Min 60 non so se può essere utile ed inoltreho spesso i battiti accelerati , cosa che mi da molto fastido visto che sono brachicardico quindi dovrei avere battiti inferiori a 60 al minuto. Grazie!
[#6] dopo  
Utente 318XXX

Iscritto dal 2013
Dottore per piacere i dolori al petto allo sterno fino al braccio sinistro persistono , ho molta paura ma non vorrei correre al pronto soccorso , mi hanno detto che potrei soffrire di ernia italae o reflusso gastresofageo , possibile? ho anche il respiro corto e la bocca secca , forse dovuti all'allergia!
[#7] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Caro signore lei ha bisogno di uno psicologo e al più presto, non di un cardiologo...
Stà somatizzando dei disturbi che non hanno nulla a che fare con il cuore e continua a non voler credere a quanto le viene riferito dai cardiologi. A questo punto con dispiacere devo dirle che non è il caso che continui a farmi domande alle quali non potrei dare alcuna risposta...
Cordialmente
[#8] dopo  
Utente 318XXX

Iscritto dal 2013
Ieri ho effettuato l'ECG sotto sforzo ed è uscito perfettamente ok , continuano i dolori al petto e allo sterno con mancanza d'aria , sarà sempre e solo ansia? la psicologa non si sbilancia , il cardiologo dice che sto bene e io rimango in mezzo!
[#9] dopo  
Utente 318XXX

Iscritto dal 2013
Dottori Rispondo Qui In Uno Dei Miei Innumerevoli Post , Anche Stasera Brfutti Dolori Al Petto a Sinistra Che Devo Fare'? cORRO sEMPRE iN oSPEDALE? Mi Vorrei Prp Rilassare Vedere Un Film Fare Una Dormitina Il Pomeriggio Senza Paura Di Morire