Utente 329XXX
Gentili dottori,
sono un ragazzo di 16 anni e da 2 mesi circa ho iniziato ad avere rapporti sessuali con la mia ragazza, ovviamente protetti e quasi sempre completi.
La settimana scorsa ho provate per curiosità un preservativo ritardante (con benzocaina 5%), indossato quando l'erezione non era proprio completa e di fatto ci ho messo un po' per farla completare. Inizialmente avevo dato la colpa all'anestetico contenuto nel preservativo, ma abbiamo avuto il rapporto completo con conseguente eiaculazione dopo parecchi minuti. Dopo 2 giorni (rapporto successivo) noto che durante i preliminari l'erezione inizia a calare molto rapidamente quando il pene non viene stimolato e nel panico do la colpa al freddo non sapendo dare una spiegazione. Di fatto, una volta messo il preservativo e pronto per la penetrazione il pene perde parte dell'erezione non consentendomi di avere il rapporto. Dopo altri due giorni mi succede la stessa cosa con la differenza che dopo avere messo il preservativo e aver faticato un po' per ottenere un'erezione sufficiente dopo una decina di secondi eiaculo. E qui inizio a demoralizzarmi perchè non so cosa mi stia succedendo perchè in due mesi non mi era mai successo e tornato a casa faccio delle ricerche che, purtroppo, mi danno come risultato la disfunzione erettile.
C'è anche da dire che nonostante la mia ragazza mi attragga molto sia fisicamente che sessualmente, il desiderio sessuale è ancora presente, ma diminuito, il che è molto frustrante.
Vi chiedo, è possibile soffrirne a quest'età? Ci sono dei rimedi? Cosa dovrei fare per avere certezza che sia disfunzione erettile?
Vi ringrazio per l'attenzione,
Buona domenica

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Patrizio Vicini
44% attività
16% attualità
16% socialità
GROTTAFERRATA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Caro lettore,
il deficit erettivo è presente anche in giovane età e generalmente di tipo psicologico, perchè utilizzare dei dispositivi di tipo ritardante se non avevi problemi di eiaculazione precoce?
Affronta la tua sessualità con più serenita' e vedrai che tutti i problemi verranno risolti.
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 329XXX

Iscritto dal 2013
Gentile dottore,
La ringrazio per la celere risposta. Ho usato un preservativo ritardante solo per curiosità e l'ho citato nella mia richiesta perché non so se potrebbe essere collegato a questo disturbo/disfunzione. Lei crede che sia dovuto a un fatto psicologico?

La ringrazio, buona domenica
[#3] dopo  
Dr. Patrizio Vicini
44% attività
16% attualità
16% socialità
GROTTAFERRATA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Come già detto alla tua età nella maggior parte delle volte le cause sono prettamente di tipo psicologico.
Saluti.
[#4] dopo  
Utente 329XXX

Iscritto dal 2013
Gentile dottore,
Un ultima domanda, Crede che si risolverà da solo o bisogna intervenire in qualche modo?
La ringrazio, buona domenica