Utente 717XXX
Egregio Dottore,

Ho deciso di rivolgermi a Lei per avere una consulenza sul mio esame di spermiogramma effettuato il 12/06/08.
Mi è stato prescritto anche l'esame della spermiocoltura per la ricerca di batteri per la prostatite che mi è stata diagnosticata in passato e che ricorrentemente ritorna.
Ultimamente (prima dell'esame) mi sono sottoposto a visita andrologica, perchè abbiamo riscontrato (io e mia moglie) perdita di consistenza del pene durante il rapporto. Avviso anche un saltuario dolorino all'inguine.
Il mio medico mi ha prescritto l'esame di spermiogramma in quanto
io e mia moglie abbiamo iniziato a cercare la gravidanza dall' inizio di quest'anno senza risultati.
Vi elenco le singole voci con relativi valori:

Volume : 2.6
Ph : 8.4
Aspetto : proprio
Viscosità : nei limiti
Fluidificazione a 45' : fisiologica (esame microscopico)
Concentrazione nemaspermica : 46.000.000
Conta Nemaspermica/Eiaculato : 119.600.000

Motilità alla 2 ora : 30
Rettilinea veloce : 15
Rettilinea Lenta : 5
Discinetica : 10
Agitatoria in loco : 0

Motilità alla 4 ora: 20
Rettilinea Veloce : 10
Rettilinea Lenta : 5
Discinetica : 5
Agitatoria in loco : 0
Morfologia Nemaspermica (400X)
Forme Tipiche : 14*
Forme Atipiche : 86
Leucociti : 400.000
Emazie : assenti
Cellule Germinali : rare
Cellule Epiteliali : rare
Zone di Spermioagglutinazione : rare
Giorni di astinenza sessuale : 5
Osservazioni: (*) Atipie prevalentemente della testa e del collo

Spermiocoltura:
Assenza di crescita batterica,
Non rilevata la presenza di miceti,
Antibiogramma : Non significativo


Ringrazio anticipatamente per la vostra gentile consulenza,
Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
caro utente, non mi è chiaro perchè ha eseguito tale esame, se per la prostatite, per il problema della perdita di consistenza, o perchè non riuscite ad avere figli, in generale tale esame appare un difetto della maturazione con alcune atipie, ciò potrebbe essere collegato alla prostatite, però la cosa migliore è rivolgerisi all' urologo che la sta seguendo
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Caro lettore,

una storia come la sua caratterizzata da
1.un episodio di prostatite che si ripresenta,
2.problemi di erezione non ottimale con difficoltà a raggiungere una buona rigidità ed a mantenerla nel tempo,
3.anormalità del liquido seminale con problemi di alterata motilità degli spermatozoi ed elevata percentuale di forme anomale
richiederebbe una visita da uno specialista andrologo che possa vedre se ci sono correlazioni tra i diversi fenomeni
Per qualche informazione in più potrebbe consultare www.andrologia.lazio.it
cari saluti