Utente 144XXX
salve, chiedo una indicazione a riguardo di un problema che sta riscontrando la mia ragazza da circa una settimana. la mia ragazza ha 28 anni è moldava e vive in moldavia e purtroppo non riesco a portarla a controllo da un medico qui in italia in tempi brevi, per cui chiedo il vostro parere, comprendendo naturalmente che si tratta di un parere fornito in mancanza di esami specifici a disposizione. sostanzialmente, è circa una settimana che la mia ragazza avverte "mal di cuore" a volte accompagnato a respiro affannoso e pesante. a sua detta, il dolore si configura come una sorta di "puntura d'ago" al cuore. ci sono stati alcuni giorni in cui il problema non si è quasi manifestato per nulla, altri invece in cui è stata piuttosto male (tuttavia è riuscita sempre ad andare in ufficio a lavoro). oggi inoltre, le si sono leggermente gonfiate le dita della mano destra. da circa 3/4 giorni sta facendo delle punture di vitamine, papaverina e carbossilasi che le ha dato sua sorella che è farmacista, e in particolare stasera dopo le punture le dita le si sono un pò sgonfiate. mi ha detto che sia sua madre che sua sorella hanno un soffio al cuore, e ci sono stati dei periodi in passato in cui hanno avuto respiro affannoso, ma al momento conducono una vita del tutto normale. ora nei prossimi giorni andrà in ospedale per fare delle analisi del sangue e un elettrocardiogramma. la mia ragazza prende l'anticoncezionale da circa 6 mesi, che le è stato prescritto a causa di una cisti di 4 mm a un'ovaia, che le è comparsa a maggio e le ha causato febbre e svenimenti all'epoca, oltre a forti dolori. dopo circa un mese la situazione si è stabilizzata. soffre inoltre di una gastrite, che pero da circa 6/8 mesi a questa parte non l'ha disturbata così tanto come in passato, nel senso che ultimamente ha condotto un'alimentazione "normale" senza avere particolari problemi.

chiedo qui un consulto, per sapere se sulla base della descrizione di questi sintomi, qualcuno può fornirmi indicazioni su che tipo di problema possa essere, quali esami fare e eventualmente come intervenire.

grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
I dolori toracici "puntori" non hanno niente a che vedere con il cuore.
Si tranquillizzi
arrivederci
[#2] dopo  
Utente 144XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio.
Nel frattempo sono riuscito a convincere la mia ragazza a fare degli esame del sangue e un elettrocardiogramma, visto che continua a sentirsi male (dolori puntori, respiro affannoso, spossatezza).

A seguito dei sintomi che ho descritto in questa corrispondenza, saprebbe indicarmi di quale natura di problema potrebbe trattarsi?

Grazie
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Ascolti bene: gia è difficile interfacciarsi con gli utenti di persona, si immagina come possa essere possibile per me, povero cardiologo , fornire una diagnosi attendibile da una persona che riferisce i dolori di un' altra persona?
Per cortesia...
Arrivederci
[#4] dopo  
Utente 144XXX

Iscritto dal 2010
Be... non penso di averla obbligata a rispondere.
Ho chiesto con molta gentilezza, pur comprendendo tutte le difficoltà insite nella mia richiesta, più che una vera e propria diagnosi (che comprendo bene per essere attendibile necessiti quantomeno di una visita "di persona" o almeno dei risultati di esami ad hoc) un parere di un medico che ha deciso, volontariamente, di prestare questo tipo di consulti online.
Se Lei ritiene di non poter essere nelle condizioni di rispondere non c'è assolutamente nessun problema per quanto mi riguarda.

Chiedo se qualche altro medico possa o voglia fornirmi un ulteriore consulto a riguardo.

Grazie
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Riguardo al fatto che lei riferisce che la sua fidanzata riferisce dolori trafittivi toracici?
Le garantisco che siamo molto bravi qui a medicitalia, ma non siamo maghi (per ora...)
In altre parole se io le dicessi....."la ricoveri subito, perché la sua fidanzata ha un infarto!!!"...mi crederebbe?
Provi a telefonare al suo medico e dire che vorrebbe sapere una diagnosi su un altro paziente limitandosi a descrivere cil' che l altro paziente riferisce
Arrivederci