Utente 133XXX
Salve e da circa un anno che ho questo problema ho girato parecchi dermatologi e urologi del mio paese ma tante cure che non hanno avuto un esito positivo.
Circa un anno fa dopo svariati rapporti protetti e non, sempre con la stessa ragazza ho iniziato ad avvertire un bruciore forte nell' urinare e nell' eiaculazione con urine molto forti come colore e odore... e durante un rapporto avevo notato sotto la corona del glande, nel copro cavernoso o strato interno del prepuzio, che era uscita tipo una pallina che con il tempo si è sgonfiata ed estesa intorno, in seguito mi bruciava l'orifizio e vedevo una macchia rossa e poi tanti puntini rossi ho bruciore al tatto,la pelle è diventata lucida e fastidiosa allo sfregamento e a volte anche prurito... Ultimamente mi sono recato da un urologo che mi ha fatto fare uno spermiogramma ed è risultato positivo con infezione da enterococcus faecalis, ho fatto 15 di antibiotici, rifatto analisi ed ora sto rifacendo la cura perchè era ancora presente... Ma tutto questo potrebbe dipendere da questo batterio ho devo fare altri analisi? cosa mi consigliate fare? Grazie cordiali saluti e scusate il disturbo...

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
Caro ragazzo

Vedo che fin'ora non ha ricevuto alcuna diagnosi precisa: la cerchi assieme allo specialista di queste situazioni genitali, quale è il Venereologo.

In primis va esclusa una balanopostite di natura da identificare (veda approfondimenti personali in www.balanopostite.it )

Cari saluti