Utente 329XXX
Buongiorno,

il 31 ottobre scorso ho subito un intervento per una cisti sacro coccigea e mi hanno asportato circa 7 x 2 x 3 cm di tessuto.
La ferita è stata richiusa con una quindicina di punti esterni e mi è stato applicato un drenaggio che ho portato per circa una settimana.
A quindici giorni dall'intervento mi hanno rimosso i punti e ad oggi continuo a fare delle medicazioni quasi giornaliere ( con garza aquacel ag inserita nella ferita ) .
La situazione attuale è la seguente:
la parte esterna della ferita è chiusa, ma persiste una deiscenza da cui continua a fuoriuscire del materiale siero-ematico ( per questa ragione le medicazioni sono ancora abbastanza frequenti).
Durante l'ultima medicazione con acquacell ag inserita nella ferita ) mi hanno detto che la ferita sembra essersi chiusa solo esternamente e che dentro è ancora "vuoto": il chirurgo di turno mi ha detto che si potrebbe avere necessità di riaprire la ferita per facilitare le cicatrizzazione che in queste condizioni potrebbe non avvenire.

Fino ad una settimana fa il chirurgo che mi ha operato non mi ha mai parlato di questa possibilità. Mi ha solamente reso consapevole del fatto che i tempi di guarigione possono essere relativamente lunghi a causa della posizione di questo "buchino" ancora aperto vicino all'ano.

A questo punto mi piacerebbe capire se il decorso è "nella norma" o se c'è qualcosa che non sta andando come dovrebbe.


Grazie in anticipo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Sembrerebbe nella norma da quanto riporta,in assenza di valutazione diretta.
[#2] dopo  
Utente 329XXX

Iscritto dal 2013
la ringrazio per il consulto Dottore,

mi chiedevo anche se fosse davvero necessario ricorrere ad un nuovo taglio per favorire la guarigione della ferita oppure lasciare la deiscenza ed aspettare il naturale decorso.

[#3] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Dipende dall' esito della visita