Utente 113XXX
Gentili medici,
mia madre, 53 anni, non fumatrice, ha da 5 anni un tumore al polmone, adenocarcinoma, circa 3 cm, localmente avanzato. Non ha metastasi a distanza. Scoperto a ottobre 2008, ha eseguito 3 cicli di chemio con alimta e poi poichè era di poco diminuito si è crossato sul Tarceva, che prende sino ad oggi da febbraio 2009. . Poichè la malattia dopo tutto questo tempo è stata più o meno stabile (diminuisce di poco ad ogni tac) e poichè la tac ha sempre mostrato dei satelliti, piccoli come spille, sempre uguali e non captati alla PET (tra l'altro SUV alla lesione 2.7 max 3.0) è stata sottoposta ad agosto ad intervento. Purtroppo quei satelliti erano effettivamente satelliti e quindi è stata sottoposta a pleurectomia parziale. Esame istologico: molto differenziato e minimamente invasivo. Dopo l'intervento ha accusato cefalea e vomito. Siccome non passava ha fatto una RM.
ESITO: Lievemente rigonfie e sfumate le circonvoluzioni del giro del cingolo bilateralmente in modo più evidente a destra dove, dopo somministrazione di Gd , si apprezza piccola e sfumata area di enhancement. Si apprezza inoltre focale impregnazione meningea in sede frontale posteriore. Plurimi focolai iperintensi nelle frequenze a TR lungo si rilevano in sede sottocorticale bilateralmente come da focolai gliotici. Normale ampiezza e morfologia del sistema ventricolare . Normale ampiezza degli spazi subarcanoidei della base e della convessità . In asse le strutture della linea mediana.
Tutto questo, secondo Voi, cosa potrebbe essere?
Ha fatto anche l'esame del liquor ed è tutto negativo.
A fine settembre i disturbi le passarono dopo flebo di cortisone ma adesso ha disturbi meno marcati ma molto simili.
In attesa di una risposta, Vi ringrazio anticipatamente.
[#1] dopo  
Dr. Vito Barbieri
32% attività
16% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
la RM merita di essere vista direttamente, magari da un neurologo o neurochirurgo per valutare, anche dalle immagini come appare questa piccola e sfumata area di enhancement. In genere il consiglio di questi specialisti è di ripetere l'esame dopo 2-3 mesi per verifica. Alterazioni così sfumate, di qualunque origine siano, difficilmente danno cefalea e vomito.
Per il resto non ci sono segni evolutivi alla TC total body?
[#2] dopo  
Utente 113XXX

Iscritto dal 2009
Gentile dottore,
Grazie della risposta. No la tac era perfettamente sovrapponibile a quella precedente. Ma lei pensa che possa riguardare la malattia? Ora vediamo cosa dicono i medici che ce l hanno in
La ringrazio ancora
[#3] dopo  
Dr. Vito Barbieri
32% attività
16% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Sinceramente senza vedere è difficile dire di più. Naturalmente in oncologia qualunque immagine anomala viene esaminata criticamente per capire se può aver a che fare con la malattia neoplastica oppure no.