Utente 243XXX
buongiorno
Ho sottoposto mio figlio ad analisi del sangue per famigliarità di diabete e problrmi cardiovascolari gravi.Infatti il nonno paterno è morto per questi gravi problemi. Premetto che mio figlio fa una vita sana, non fuma non beve e pratica sport, pur dovendo trascorrere molte ore alla scrivania per lavoro. Ha 28 anni ed è longilineo. Un anno fa gli esami del sangue erano i seguenti: GLICEMIA 109.Dopo un mese di dieta ferrea i valori erano:GLICEMIA 101 - GLICATA 40 COLESTEROLO LDL 100- TRIGLICERIDI 110.Ha continuato la dieta abolendo tutti gli zuccheri e i dolci limitando la pasta ma purtroppo a aumentato l'assunzione di carne anche se prevalentemente bianca e poi è stato negli USA per lavoro e quindi l'alimentazione non è stata molto curata. Oggi i valori sono: GLICEMIA 98- GLICATA 43. ldl 117.
Io mi sono preoccupata, il medico dice che è dovuto al fatto di essere stato all'estero è che si è alimentato male. Ora gradirei sapere con questi valori è già diabetico oppure puo' diventarlo? Facendo un carico da glucosio possiamo avere qualche notizia in piu? Potrebbe anche dirmi che dieta deve seguire ed eventualmente qualche rimedio ? adesso si alimenta prevalentemente con pesce.
La ringrazio molto

Una mamma preoccupata

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent. utente,

concordo col Suo Curante.
E' consigliabile che riprenda il controllo di un regime dietetico corretto (povero di cibi ad elevato indice glicemico, regolare per l'apporto di carboidrati complessi possibilmente integrali e ricco di fibra alimentare) e continui a dedicare qualche ora settimanale alla pratica sportiva prima di ripetere nuovi controlli ematochimici.

Non vedo al momento motivo di preoccupazione.


Prego.