Utente 197XXX
Buona sera. Accuso una forte sensibilitá del glande, in seguito al rossore e bruciore ho utilizzato il pevaryl . Il problema mi porta ad avere un eiaculazione "precoce" nel senso che anticipa i tempi del coito rendendo il rapporto insoddisfacente. Questo sia durante la masturbazione che durante il rapporto sessuale. Utilizzando il preservativo o cercando di toccare il glande il meno possibile riesco in parte a risolvere il problema. Non riesco praticamente a fare il sesso orale, avvertendo un fastidio così forte da limitare il piacere. Durante la masturbazione con il pene il erezione ho notato che sfregando al centro del glande avverto quasi la vena sulla base del pene pulsare in maniera più forte e l erezione perde di tonicitá... Avete qualche consiglio a rigurado?

Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,piuttosto che attenzione in tutti i modi il suo glande,eseguirei un tampone batteriologico della mucosa balanica,oltre ad una visita specialistica diretta.Il calo erettile,in presenza di dolenzia locale,è scontato,aldilà delle percezioni su supposti cambi di pulsatilità venosa…Cordialità.