Utente 561XXX
BUONGIORNO a tutti .....sono un ragazzo di 21 anni .... vorrei chiedere il vostro consulto perche ho notato dei sintomi strani e un erezzione anomala del mio pene... inizio scrivendo che come sintomi si presentano un diminuzzione della libido,poca concentrazzione ,ansia,depressione,e stanchezza...e disfunzione erettile, cioe il mio pene un po li viene l erezzione ma non si sviluppa complettamente per una penetrazzione,ho notato anche che come ha quella poca erezzione si gonfia di piu il tronco senza pero gonfiarsi anche la parte superiore che resta piu piccola,solo con una forte stimolazzione si sviluppa,ma se non si continua a stimolarlo l erezzione svanisce, ho notato anche che quando l erezzione svanisce anche se non ho eiaculato il mio pene si riducce di moltissimo di ventando molto piu piccolo del normale.... ora sono molto preoccupato,.. e non riesco neanche a dormire piu pensando a questo problema chiedo un vostro consiglio su cosa possa essere....
ringrazio tutti anticipatamente, spero in una vostra risposta....

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore ,
le cause di una difficile erezione sono veramente molteplici e difficilmente individuabili solo attraverso le informazioni cliniche che le ci fornisce attraverso una e-mail.
In questi casi , senza una valutazione clinica diretta e solo con le indicazioni cliniche che ci fornisce, è cioè impossibile formulare una risposta corretta sia diagnostica che terapeutica. Bisogna, a questo punto, consultare un esperto andrologo.
Un cordiale saluto

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
[#2] dopo  
Utente 561XXX

Iscritto dal 2008
LARINGRAZIO PER la sua risposta tempestiva....si lo so senza esami e vero e difficile dare un parere cmq le scrivo che questi sintomi sono inizziati dopo aver smesso una medicina che puo causare problemi a l ipotalamo-ipofisi-gionadi, io ho pensato che possa essere magari una carenza di testosterone, o una iperprolattinemia che magari un eccesiva prolattina nel sangue puo causare questo disturbo??? lei che ne pensa??? grazie ancora per la risposta
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,
per verificare queste eventuali e possibili cause bisogna prima consultare il proprio medico di medicina generale, fare gli esami e poi eventualmente consultare un esperto andrologo.
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
[#4] dopo  
Utente 561XXX

Iscritto dal 2008
GRAZIE MILLE ANCORA....al piu presto faro gli esami e la terrop informato grazie mille....
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
..bene!
Ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com