Utente 249XXX
70 anni, ipertensione ben controllata con zopranol e norvasc e nient'altro, eseguito holter 24 h per extra battiti che ha dato il seguente referto: "costante ritmo sinusale, rari besv isolati monomorfi e frequenti besv (circa 3500/24 h) raramente in coppia o in brevi lembi di tsv (prevalenti nelle ore serali e notturne) assenza di aritmie ipocinetiche e di alterazioni del tratto st di significato ischemico."
Vorrei sapere, poiché il mio Curante è in malattia, se posso aspettare il suo rientro per fargli vedere il suddetto esame o se mi conviene farmi visitare subito da un Cardiologo.
Grazie per la risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Pur in assenza di una visione diretta e completa dell'esame Holter, si può ipotizzare che verosimilmente Lei abbia bisogno di una revisione della terapia antiipertensiva, magari con la scelta di un farmaco che, oltre alla risposta antiipertensiva, possa contribuire a ridurre il numero e la frequenza delle extrasistoli sopraventricolari.
Non essendoci carattere d'urgenza, se il Suo cardiologo di fiducia rientrerà in tempi ragionevoli (qualche giorno), direi che può serenamente aspettare il suo ritorno al lavoro per sottoporgli il referto dell'Holter, continuando nel frattempo l'attuale terapia.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 249XXX

Iscritto dal 2012
Grazie per la risposta; un ultima domanda, sono appassionato di mountain bike che pratico cercando di evitare eccessi. Ultimamente per prudenza non l'ho più usata.
Vorrei un Suo parere al riguardo per sapere se e bene che me la dimentichi o se una pratica moderata non dovrebbe causare problemi, tenendo conto che pedalando fuori strada, comunque qualche sforzo ogni tanto non si puo evitare.
Grazie nuovamente.
[#3] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Sinceramente, non sono in grado di darLe un consiglio in quanto non avendola visitata personalmente non ho elementi sufficienti per consentire o vietare l'attività fisica. In attesa del ritorno del Suo cardiologo, si limiti ad attività a basso impegno cardiovascolare, quali ad esempio lunghe passeggiate a passo sostenuto, o brevi tragitti in bicicletta evitando salite impegnative, e così via.
Cordiali saluti