Utente 148XXX
Chiedo un consulto per mia figlia di anni 30, recentemente è stata operata resezione epatica contenente angioma epatico, la risposta di anatomia e istologia patologica è stata la seguente:

SEDE/MATERIALE IN ESAME:
1 COLECISTI, NAS, COLECISTI;
2 Fegato, Nas: resezione epatica del V - VIII SEGMENTO CONTENENTE ANGIOMA EPATICO.

Notizie Cliniche:
pz con angioma epatico del V - VIII segmento.

Esame Macroscopico:
1 Coleciste della lunghezza di cm 7, rivestita da sierosa sottile, liscia e lucente. All'apertura fuoriesce bile densa e la mucosa appare focalmente ispessita, di aspetto vellutato e colorito verdastro.
2 Perviene pezzo operatorio come da resezione epatica del V - VIII segmento delle dimensioni 7x6x4,5, rivestito da gliossoniana sottile e lucente che lascia trasparire una neoformazione brunastra che al taglio presenta aspetto pluriconcamerato e diamentro.

Esame Microscopico:
2 All'esame istologico la neoformazione macroscopicamente descritta appare costituita da spazi vascolari dilatati, non anastomizzati tra loro, rivestiti da cellule endoteliali appiattite uno stroma fibroso ipocellulato. Il parenchima epatico circostante appare esente da alterazioni istologiche di rilievo.
Diagnosi:

1 Colecisti sede di colecistite cronica caratterizzata da iperplasia dei seni di ROKITANSKY ASCHOFF ed immagini di metaplasia pilorica ghiandolare.
2 Il quadro morfologico sopra descritto corrisponde ad emangioma cavernoso del fegato, completamente escicco.

Con la presente chiede se la seguente risposta vi è una presenza di un tumore maligno? In attesa di una vostra Ringrazia anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
20% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
La lesione è benigna.

Distinti saluti
[#2] dopo  
Utente 148XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio per la buona notizia.
[#3] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
20% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Di nulla.

Auguroni
[#4] dopo  
Utente 148XXX

Iscritto dal 2010
A distanza di un mese dall'intervento per asportazione dell'agioma dal fegato, mia figlia è stata sottoposta ad esame di risonaza magnetica con il seguente risultato:
RM addome superiore
Esame eseguito con sequenze T1 e T2 pesate su piani di scansione assiale e coronale, con e senza saturazione del
segnale del tessuto adiposo, prima e dopo somministrazione di mdc ev.
INDICAZIONI: controllo postoperatorio in paziente sottoposta a resezione epatica per angioma.
Fegato a margini regolari, lievemente aumentato di dimensioni per ipertrofia del lobo sinistro.
Esiti di resezione epatica a livello del lobo destro. Nella sede del cavo chirurgico è presente una raccolta fluida a pareti
irregolari delle dimensioni massime di 11 x 9,5 x 9,5 cm (DL x DAP x DT) con coaguli interni. La raccolta depiazza il
ramo venoso sovraepatico di destra e le diramazioni portali di destra, che appaiono comunque pervi.
A livello del lobo caudato, adiacente alla vena cava inferiore, si osserva una formazione solida di 16 mm riferibile ad
angioma (3ima9).
Vena porta di calibro regolare (11 mm all´ilo epatico).
Esiti di colecistectomia. Non dilatate le vie biliari intra ed extraepatiche.
Non aspetti patologici a carico di milza, pancreas, reni e surreni.
Non linfoadenopatie né versamento libero in addome superiore.

1 Cosa significa presenza di una raccolta fluida a pareti
irregolari delle dimensioni massime di 11 x 9,5 x 9,5 cm (DL x DAP x DT) con coaguli interni??
2 Cosa significa a livello del lobo caudato, adiacente alla vena cava inferiore, si osserva una formazione solida di 16 mm riferibile ad
angioma (3ima9).
In attesa ringrazio anticipatemente
[#5] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
20% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
1. c'è una raccolta ematica, formatasi a seguito della resezione epatica, il cui trattamento andrà stabilito dai chirurghi che seguono sua figlia;
2. c'è un piccolo angioma nel lobo caudato.

Saluti cordiali
[#6] dopo  
Utente 148XXX

Iscritto dal 2010
Grazie