Utente 326XXX
Buongiorno, volevo chiedervi se era possibile procedere a chirurgia ortognatica (per correggere 3a classe scheletrica) , facendo prima decompensazione (trattasi di terza classe compensata dentalmente) in presenza di impianti dentali.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Alberto Diaspro
28% attività
4% attualità
12% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Buongiorno
é da valutare all'attenzione del suo dentista e del consulente ortodontista se quanto da lei descritto sia fattibile.
E' pretestuoso infatti darle una risposta in questa sede, senza la possibilità di visitarla.
Le informazioni sarebbero più che generiche e di nessuna utilità rispetto al suo caso specifico.
Si rivolga pertanto a chi le propone tale piano di cure per avere risposte più dettagliate alle sue domande, e nel caso, se non pienamente soddisfatto, consideri la possibilità di una seconda opinione.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
In linea di massima è possibile.
Potrebbe essere che venga sacrificata proprio la porzione di osso contenente l'impianto, proprio come in un caso che ho seguito.
Da valutare accuratamente con il suo ortodonzista e il chirurgo maxillo-facciale, per le motivazioni che le ha espresso il dr. Diaspro