Utente 326XXX
Gentili dottori,
soffro di colesterolo alto. Pur seguendo una dieta non sono riuscita ad abbassarlo.
Il mio medico mi ha così prescritto, oltre alla dieta, INEGY 10 mg/20 mg che ho fatto per 8 mesi.
Nel frattempo, mi sono venuti dolori e gonfiori al ginocchio che prima non avevo.

Secondo voi può essere stato quel farmaco a causare questi problemi?

Pochi giorni fa ho fatto un esame del sangue che sitetizzo:
TRIGLICERIDI 131 mg/dL
COLESTEROLO 307 mg/dL
COLESTEROLO HDL 55 mg/dL
COLESTEROLO LDL 214 mg/dL
ORMONE TIREOSTIMOLANMTE TSH 5.58 mcU/mL
TRIIOD.LIBERA FT3 3.2 pg/mL
TIROX.LIBERA FT4 0.65 ng/dL

Ho esposto i problemi al medico che mi ha sostituito il farmaco con FENOFIBRATO che
dice di aver meno effetti collaterali.
Dal momento che ho anche dei problemi alla tiroide, prendo EUTIROX.
Ho letto però sul foglietto del FENOFIBRATO che è da prendere con cautela in caso di ipotiroidismo.
Informato il medico, mi ha detto che non c'è altra scelta...

Vi chiedo se esistono altre soluzioni per abbassare il colesterolo senza avere problemi alle
articolazioni e tenendo in considerazione anche i problemi alla tiroide.
Per evitare di curare un male e procurarmene uno nuovo. Non so se rendo l'idea.

Grazie in anticipo per la collaborazione e dato il periodo auguri di buone festività.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Di solito ne' l'ezetimibe che la statina contenute nell Inegy provocano problemi articolare. La statina puo' indurre problemi muscolari semmai, ma non articolari.
I fibrati NOn controllano la colesterolemia , ma la ipertrigliceridemia.
Le consiglierei di provare a cambiare statina (es rosuvastatina) , ma questa , ovviamente , e' una decisione che spetta al suo Medico .
Arrivederci
Cecchini