Utente 321XXX
Vorrei un parere su esito esami specifici fertilità poichè con mia moglie stiamo cercando una gravidanza naturale.
età 35
Spermiogramma del 15 ottobre 2013 campione prodotto a casa e consegnato a laboratorio nei tempi:
Volume: 5.3 ml
Viscosità: normale
Colore: grigio-giallastro
Fluidificazione: completa
aspetto: omogeneo
Ph: 8
Spermatozoi: 40 milioni/ml
motilità %:
rapidamente progressivi: dopo 30' :10%; dopo 120': 5%
debolmente progressivi: dopo 30': 40%; dopo 120': 35%
"in situ": dopo 30': 25%; dopo 120': 25%
immobili: dopo 30': 25%, dopo 120': 35%
Morfologia %:
forme tipiche: 14
atipie testa: 58
atipie coda: 22
amorfi 6
Es.Microscop:
leucociti: rari
emazie: assenti
zone di agglut: rare
cellule epitel: rare
FSH: 3.80
LH: 2.03
PROLATTINA: 8.66
TESTOSTERONE:3.53
ESAME UROLOGICO ANDROLOGICO: RISCONTRATA LIEVE ASTENOTERATOSPERMIA, NO VARICOCELE
Il medico che ha prescritto gli esami era abbastanza ottimista non avendo riscontrato anomalie anatomiche ma non ha prescritto ulteriori esami, sono 8 mesi che proviamo senza risultati.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.le utente

l'esame che ci mostra sembra seguire i criteri dettati dal WHO 2010 e quindi ritengo l'esame attendibile e dove si riscontra una normozoospermia. Se dopo la visita lo specialista non ha trovato alcuna patologia e se la sua partner non ha problematiche ginecologiche la diagnosi è di infertilità idiopatica. In base alle caratteristiche della coppia si potrebbe proporre una tecnica PMA, comunque prima consultandosi con lo specialista di riferimento.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

oltre alle corrette indicazioni ricevute dal collega Maretti, che mi ha preceduto, se desidera poi avere ulteriori informazioni sulla “complessità” che accompagna una infertilità di coppia, può leggere anche gl’articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl’indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/660-miti-realta-maschio-infertile.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/214-stile-vita-ed-infertilita.html .

Un cordiale saluto.