Utente 102XXX
ho effettuato per tre volte la misurazione della glicemia (prelievo di sangue) con digiuno di 12 ore e i valori sono sempre di 110-115. volevo sapere se con questi valori ci possono essere dei danni e se vuol dire che la dieta e' solo ricca di zuccheri o che l'organismo non c'e' la fa' a bruciarli per qualche problema? purtroppo per lavoro salto il pranzo (solo panino) e ceno la sera verso le 21.00 - se effettuo attivita' fisica e poi ceno, viene vanificata l'attivita' fisica? scusate ma ho paura che degeneri in qualcosa di piu' importante. grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Roberto Cesareo
24% attività
0% attualità
12% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
dagli esami si rileva una situazione definita di ridotta tolleranza ai carboidrati
quello che deve indagare è intanto se c'è una famigliarità per diabete (nonnni o genitori)
sarebbe corretto integrare questi esami con dosaggio dell'emoglobina glicosilata e curva da carico con glucosio per il dosaggio sotto carico della glicemia e dell'insulinemia.
solo in tal modo si potrà avere un quadro diagnostico definitivo
l'attività fisica la puo' fare quando e come vuole; l'importante che la faccia non saltuariamente ma con costanza (sono sufficienti 30-40 minuti di camminata a passo veloce come prevenzione del diabete). Ovviamnete dovrà sempre come prevenzione effettuare una dieta personalizzata
si faccia seguire da un endocrinologo o comunque da un esperto di malattie metaboliche di sua fiducia
saluti