Utente 713XXX
Salve. Ho fatto una visita presso un centro tricologico, dove dovrei curarmi per 13 mesi (a 290€/mese). Sono un pò titubante, non so se il centro sia serio, non so dove informarmi per assicurarmi che lo sia. La diagnosi che mi è stata riscontrata è la seguente:

Soggetto con sfoltimento in atto e progressivo in zona a/v. Eccessivo accumulo di sebo a livello entrofolicolare con conseguente ipocaptazione di nutrienti e o2. Miniatrizzazione progressiva del fusto del capello con conseguente sfoltimento della massa capillare. Quadro non compatibile con quello fisiologico per presenza di seborrea diffusa. Alterato rapporto A/T.
Fase Anagen (ossia, fase di crescita): 67% (contro 80-85%)
Fase Catagen (ossia, fase di stasi nella crescita): 5% (contro 0-5%)
Fase Teologen (ossia, fase di morte e caduta contricambio): 28% (contro 10-15%)
R.A. (Dystrophisch –in tedesco): 19% (contro 0-3%)

Vorrei sapere di cosa si tratta di preciso. A me hanno detto che è un problema alla radice per cui danno delle apparecchiature a casa per l'applicazione delle soluzioni, così da far entrare le soluzioni dentro, nelle radici. Non so se fidarmi. Chiedo un vostro parere.
Ringrazio anticipatamente.
Laura

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Benini
28% attività
16% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2000
Gentile Utente, per le problematiche inerenti il capello si affidi sempre all'unico tricologo e cioè il Dermatologo e non ai Biologi che il più delle volte sono presenti in tali Centri.Ne guadagnerà in professionalità,indirizzo terapeutico ed anche le tasche risulteranno meno vuote.
Cari saluti
[#2] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Concordo sulla necessità di rivolgersi SOLO e Solanto al DERMATOLOGO, l'unico vero tricologo.

Le consiglio di leggere l'articolo a firma del sottoscritto su questo sito dal titolo:


"la calvizie una diangosi precoce può salvare i capelli"
http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=20173

cari saluti


[#3] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Gent.le Pz
parlando con esperienza dei problemi in oggetto, le consiglio, come logico, di chiedere i titoli di studio delle persone che la visitano. I capelli sono annessi cutanei , strutture che richiedono ,quando di affronta un discorso di PATOLOGIA, di una figura MEDICA , e possibilmente un Dermatologo ,che puo' essere certamente coadiuvato anche da altre figure (biologi ,tecnici di laboratorio,tecnici di cosmetologia, etc), mantenendo comunque un approccio medico-scientifico come asse portante della cura .
Ovviamente si tratta di un discorso generale ,giacche' non conosco nulla di questo istituto e nulla posso dire nel caso specifico


Cordialita'
[#4] dopo  
Utente 713XXX

Iscritto dal 2008
Ringrazio tutti voi. Dunque ho pensato bene di chiedere ulteriori pareri prima di iniziare una cura che con buone probabilità poteva essere più efficace per loro che per me.
Vorrei trovare un esperto medico Dermatologo specializzato in Tricologia della provincia di Venezia. Sapreste indicarmene qualcuno gentilmente? Ve ne sarei infinitamente grata.
[#5] dopo  
Dr. Alessandro Benini
28% attività
16% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2000
Da queste sede non possiamo fare nomi di Colleghi o Centri per non ingenerare il dubbio che si sia qui per fare della pubblicità ed anche perchè deontologicamente scorretto.
Cari saluti
[#6] dopo  
Utente 713XXX

Iscritto dal 2008
Ha ragione, chiedo scusa.
Chi è specializzato in dermatologia e venereologia può intendersi di capelli?
Ad ogni modo, per una diagnosi completa ed esatta che esami dovrei richiedere?
[#7] dopo  
Dr. Alessandro Benini
28% attività
16% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2000
Come detto in precedenza l'unico tricologo è il Dermatologo per cui si rivolga con fiducia a tale figura e riceverà risposta a tutte le sue domande in base alla problematica evidenziata tramite visita reale.
Cari saluti