Utente 507XXX
Gentili dottori, dopo aver scritto un altro messaggio in merito ad una presunta candidosi, sono stato nuovamente dal mio medico di base ke è anche dermatologo/venerologo. Dopo una + attenta analisi mi ha spiegato che ho le "palline di cooper", cioè, questi puntini bianchi ai lati del frenulo, 2 per lato. Mi ha detto che non è quindi candida come aveva pensato a giudicare dai sintomi da me descritti e dalla presenza di robetta bianca e mi ha spiegato perchè avrei questo problema. mi ha detto ke è un infiammazione non risolvibile con farmaci ma solo con un intervento che si ottiene quando si fa sesso "contro natura", cioè sesso anale oppure quando lo si mette tra le gambe. Gli ho spiegato che non è questo il caso anche se gli ho detto che la mia ragazza ha il "problema" che x lei ogni volta che facciamo sesso è come se fosse la prima. Se non facciamo sesso x 2 3 giorni quando poi lo facciamo prova dolore per i primi 20 secondi. Il medico mi ha spiegato che potrebbe essere questa la causa, dando anche un nome a questa sindrome che colpisce la mia lei (nome che ho dimenticato) e mi ha detto di stare tranquillo e lavarmi semplicemente con acqua.

Vi spiego xkè ho un disagio: la pelle del pene è sempre secca, a volte noto tipo una "ricottina" come se fosse candida (ma pare appunto non lo sia), è arrossata alla base del pene ed è sempre troppo secca rispetto alla normalità. Non so cosa fare se non telefonare a qualche medico amico e chiedere verso chi indirizzarmi. Il dermatologo dice di stare tranquillo e lasciare tutto com'è, ma questa a me non sembra una soluzione. Mi consigliate di farmi visitare da 1 altro dermatologo, da un andrologo, dal macellaio sotto casa oppure avete 1 idea di cosa possa essere?

inizio ad essere stanco, da 3 anni ogni volta ke viene il caldo mi vengono problemi al pene tipo candida e problemi di emorroidi.... vorrei trovare una soluzione quantomeno per il pene onde evitare di passare i restanti 40/50 anni di vita a togliermi sta "ricottina" dal pene nei mesi di maggio giugno e luglio...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
...impossibile rispondere alle Sue (giustificate) lamentele senza poter osservare "de visu" quanto racconta.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 507XXX

Iscritto dal 2007
io mi chiedo solo a questo punto da quale specialista dovrei farmi visitare. Approfitto del fatto che lei, dottor Izzo, operi nelle provincie di napoli caserta salerno e benevento, ed essendo io campano le chiedo, è possibile essere contattato e/o visitato da lei? la ringrazio x la risposta..