Utente 320XXX
Buongiorno, cerchiamo una gravidanza da 1 anno e mezzo e dopo vari controlli è stata riscontrata a mio marito un'oligoastenozoospermia. Questi i risultati dello spermiogramma:

volume 2,5 ml
colore avorio
consistenza acquosa
viscosità aumentata
fluidificazione irregolare
ph 7,8
numero nemaspermi 5,6 x 10(6) ml
conta totali 14x10(6)
round cell 3
motilità totale 10%
progressiva 0
non progressiva 10%
assente 90%
spermatozoi normali 4%
abnormi 96%
testa 56%
coda 40%
MAR TEST ZERO
swelling test 10%
eosin test (vitalità)25%

Successivamente ho fatto tutti i controlli io e secondo il mio ginecologo i miei valori sono ottimi e ha fatto fare un test di capacitazione a mio marito per provare la iui
Questi i risultati

Vol 3 ml
Conta milioni per ml 5
Motilità alla fluidificazione 10% tipo 2
Motilità alle due ore 5%
Leucociti 4-5 hpf
Morfologia forme normali 15%

Questi valori sono compatibili per una iui?
L'urologo di mio marito vuole fargli provare una scleroemobilizzazione per un varicocele di 3 grado che ha da molti anni dicendogli che in termini di 6 mesi 1anno si potranno avere dei miglioramenti.
Secondo il mio ginecologo invece visto che mio marito ha 37 anni dovrebbe non fare l' intervento perché inutile e se lo fa prima dovrebbe congelare il seme.
Mi sento confusa e spaventata qualcuno può darmi un consiglio?
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettrice,

i numeri per una IUI potrebbero non esserci si legga questo minforma:

http://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/1026-inseminazione-intrauterina.html .

Per il varicocele forse ha ragione invece il suo ginecologo, vista anche la sua età, ma qui la decisione finale è sempre da prendere insieme ai suoi medici di riferimento; i miei pensieri su questo particolare ma complesso tema andrologico comunque li può trovare nell’articolo, da me pubblicato, sempre sul nostro sito, visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/388-varicocele-fare-problemi.html .

Un cordiale saluto.