Utente 311XXX
Salve. Sono anni che soffro di caduta di capelli, più o meno da quando ne avevo venti. Soffro di dermatite seborroica e i darmatologi consultati in passato mi hanno sempre prescritto shampoo e lozioni che non servivano a niente. Solo da tre anni sono riuscita a debellare la forfora con uno shampoo, ma i capelli continuano a essere sempre un pò grassi, però il prurito è minimo.
Volevo chiederele:
- I capelli a volte quando cadono hanno come una pallina bianca nella punta. Cosa vuol dire? Che la radice non c'è più e non ricresceranno?
- La carenza di ferro, la tiroide di ashimoto, e la celiaca potrebbero essere delle possibili cause? Nel caso dovessi curare queste cose, le zone dove i capelli sono caduti, tornerebbero a riempirsi?
- Vorrei fare un esame del sangue per vedere se è dovuto a cause ormonali, ma da 6 mesi ho iniziato a prendere la pillola. Il test servirebbe a qualcosa se prendo ormoni?
- Costa molto fare una visita tricologica? Non vorrei andare e sentirmi dire cose che so già (come ad esempio della dermatite)
- L'erborista mi ha consigliato l'integratore topkrin. E' efficace? Vedrò risultati?
Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
Rispondo in ordine alle sue domande :
1) quei capelli sono capelli in telogen e quindi in fase finale del ciclo pilare .Un eccesso testimonia un defluvium o effluvium con caratteristiche particolari.Il follicolo c'è ancora.
2) le 3 patologie dette sono coinvolte tra le cause principali di caduta.Se non vanno a posto la caduta continuerà.
3) la pillola estroprogestinica inficia gli esami ormonali
4) il costo della visita dermotricologica è variabile in regime libero professionale.
5) Mi consenta di evitare il confronto diretto con l'erborista , con tutto il rispetto :-)
Cordialità
[#2] dopo  
311953

dal 2015
La ringrazio :)