Utente 331XXX
Salve....pratico pallavolo a livello agonistico da 18 anni.Durante questo lungo periodo ho avuto 4 episodi di tachicardia parossistica sopraventricolare.Le prime 3 volte gli episodi si sono risolti spontaneamente mentre la quarta volta (novembre 2010) son dovuto andare in ospedale e l'episodio si è risolto con una semplice manovra vagale.Tutti gli esami a cui sono stato sottoposto (ecg,ecg sotto sforzo,ecocardiogramma) hanno escluso patologie cardiache.L'ultimo ecocardiogramma l'ho fatto 1 anno e mezzo fa;questi sono i risultati:AORTA 31 mm,ATRIO SX 31 mm,ATRIO DESTRO normale,VENTRICOLO SX:DTD 49 mm,DTS 31 mm,SIV 11 mm,PP 11 mm,FE 67%,CINETICA SEGMENTARIA normale,VENTRICOLO DESTRO normale,PERICARDIO normale,VALVOLA MITRALE minima insufficienza,VALVOLA AORTICA insufficienza assente,VALVOLA TRICUSPIDE insufficienza assente.Dopo l'ultimo episodio sono diventato molto ansioso,ho paura di avere qualcosa al cuore e quando gioco non sono quasi mai tranquillo per paura che possa succedermi qualcosa.Devo tranquillizzarmi?
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Se sono stati evidenziati episodi di tachicardia parossistica sopraventricolare è opportuno che lei tenti una ablazione transcatetee della via anomala con la quale è nato.
Arrivederci
Cecchini
[#2] dopo  
Utente 331XXX

Iscritto dal 2013
è un qualcosa che devo fare per forza o posso anche non farla? prima di lei nessun medico mi ha detto di fare questa cosa.mi hanno detto che questo tipo di tachicardia può presentarsi anche in persone con un cuore sano.
grazie dottor cecchini.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Con molta probabilita lei è nato con una via elettrica anomala che consente quel tipo di aritmie.
Quindi lei ha due possibilita: o assumere farmaci a vita o tentare una ablazione della via anomala.
Cordialita
Cecchini
[#4] dopo  
Utente 331XXX

Iscritto dal 2013
capisco....posso continuare a fare sport tranquillamente? o per continuare devo per forza seguire una delle due strade che mi ha consigliato?
grazie di nuovo e auguri.
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Sarebbe opportuno che lei sistemasse il suo problema prima di proseguire, anche perche certamente non le darebbero l attivita agonistica se sapessero degli episodi che ha presentato
Arrivederci