Utente 233XXX
Salve,
vi espongo il mio problema.
E' da circa un paio di mesi che ho un linfonodo all'inguine che si ingrossa poco prima del ciclo e poi ritorna a dimensioni normali quando il ciclo mi finisce.
Dato che il linfonodo si ingrossava e rimpiccioliva non gli ho dato molto peso, ma oggi cercando su google ho scoperto che un linfonodo ingrossato può essere un sintomo di melanoma. Sopra al monte di Venere ho un nevo che ho sempre avuto da quando ero piccola, è sempre stato di circa 6mm e con bordi irregolari.
Non ci ho mai prestato troppa attenzione, ma adesso che ho scoperto di questa cosa lo sono andata a controllare e mi sembra leggermente più grande e inoltre sul nevo c'è un altro piccolo neo e una specie di pallina rosata di forma perfettamente circolare (quest'ultima mi sembra di averla sempre avuta).
Il problema è che ho paura di avere un melanoma che si è diffuso ai linfonodi, e con le feste di mezzo non so quando potrò andare dal dermatologo. Tra l'altro i miei genitori continuano a minimizzare la cosa dicendo che è solo un po' in rilievo e che non c'è niente da preoccuparsi. Ma io ho molta paura.

La mia domanda è, un linfonodo ingrossato può essere sintomo di melanoma, anche se si gonfia e sgonfia?

Grazie mille.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
Direi che il melanoma non è affatto probabile. Anzi!
Ma ciò non toglie che una videodermatoscopia associata a vista effettuata da un dermatologo esperte farebbe chiarezza sulla diagnosi.
Senza eccessiva urgenza
Cordialità