Utente 505XXX
Salve, scrivo questa mail per richiedere un consulto per il mio compagno. Devo anche ammettere che sono molto preoccupata per lui.
Si tratta di un episodio successo domenica notte: per tutta la notte non è riuscito a dormire, aveva tremori e brividi di freddo mentre internam,ente si sentiva scoppiare di caldo (mi ha riferito questo). La mattina sucessiva si è recato dal medico di base che gli ha trovato la pressione minima a 110. Subito gli ha ordinato una pastiglia di un farmaco di cui non ricordo il nome.
Sono molto preoccupata perchè per lui si tratta di un periodo di moltissimo stress, la notte dorme pochissimo e sono mesi che non dorme una notte intera. Inoltre fuma molto, ha anche aumentato moltissimo in questo periodo e beve anche molto caffè.
Sono preoccupata perchè non vorrei che si trattasse si un segnale di qualcosa di più grave come ad esempio un infarto.
Ovviamente sta tenendo controllata la pressione tutti i giorni più volte al giorno, e subito dopo lunedì la pressione si è normalizzata.
Vorrei sapere some si dovrebbe comportare e quali controlli effetttuare.
Inoltre è alto 183 e pesa 80kg ed ha 52 anni.
Ringraziando per la vostra disponibilità, porgo distinti saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Annoni
28% attività
12% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Consiglierei di effettuare uno screeneng cardiologico completo:elettrocardiogramma normale,elettrocardiogramma sotto sforzo,ecocardiogramma,monitoraggio della pressione(Holter pressorio),esami ematochimici completi(emocromo con formula,indici di funzionalità epatica e renale,elettroliti).
Modificare quanto prima lo stile di vità,smettere o almeno ridurre significativamente fumo e consumo di caffè,cercare di ridurre lo stress ed eventualmente praticare una moderata attività fisica e avere una dieta equilibrata con ridotto apporto di grassi e abbondante consumo di frutta e verdura;
Questo è quello che sarebbe ideale,naturalmente nei periodi difficili è molto complicato conservare uno stile di vità corretto per via dei forti stress a cui si è sottoposti,ma non bisogna scordare MAI che la salute è una sola!!!
Se può esegua gli accertamenti di cui le ho parlato
Cordiali saluti