Utente 331XXX
Salve, ho intrapreso un corso di nuoto da principiante dal mese di ottobre. Fino ad un paio di lezioni fa non ho riscontrato nessun problema, tutto nella norma. Dopo le ultime due lezioni mi succede che la notte, dopo ormai qualche ore dall'allenamento, mi manca il respiro e mi devo alzare col busto nel letto per riuscire a dormire avendo una sensazione di nodo alla gola, tutto questo senza essere accompagnato da nessun altro tipo di dolore oppure sintomatologia tipo tachicardia. Ho misurato anche la pressione che è perfettamente nella norma. Questa situazione si verifica solo nella notte dopo l'allenamento e per tutto il giorno dopo ho questa sensazione che va via via affievolendosi fino a tornare tutto nella normalità. C'è da dire che non ho mai fatto una prova da sforzo anche se l'ultimo controllo cardiologico risale a due anni fa dove appunto cuore e valvole era tutto nella norma. Le analisi del sangue non le faccio da un anno ma anche queste ultime avevano dato un esito normale. Sono un pò preoccupato e vorrei sapere per quanto è possibile quali possono essere le cause di questo problema e se è una cosa passeggera oppure sintomo di qualche malattia che potrebbe aggravarsi.
Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
E' opportuno che chiunque intraprenda un'attività' sportiva esegua periodicamente un ecocolordoppler cardiaco ed un ECG da sforzo massimale (su cicloergoemtro o tapis roulant)
Arrivederci