Utente 554XXX
Buongiorno,ho un figlio di 25 anni che ha iniziato da tre giorni ad assumere finasteride 1mg.Ho letto e sto leggendo molto su tanti siti tutto quello che si dice di questo farmaco (lati positivi e negativi).Penso che sia abbastanza normale trovare in rete, come per ogni cosa, commenti positivi e negativi.Quello che mi spaventa è che non ci sono commenti positivi e negativi ma positivi e tragici.La contropartita negativa di questo farmaco è alluciante, da chiedersi come sia possibile.Mio figlio non vuole leggere per non essere suggestionato ma dice che cercherà di parlarne accuratamente col medico.Ma mi chiedo..cosa ne può sapere un medico di base quando si leggono continui messaggi di medici in rete che danno rassicurazioni di ogni tipo?Io penso che siate daccordo con me che non è e non può essere un discorso di fiducia ma di certezze oggettive.Allora mi chiedo dov'è la sicurezza oggettiva quando ci si imbatte in un sito come quello che spero mi sia permesso di citarvi, se potete guardate il video...Per favore vorrei davvero capire.Vorrei gentilmente avere da voi una spiegazione obbiettiva che mi permetta di capire la verità su questo farmaco.Non mi interessa sapere della autosuggestione dei pazienti.Voglio sapere se questo farmaco opera davvero nel corpo maschile in questo modo.Vorrei avvalermi della vostra collaborazione e competenza per comprendere con cosa abbiamo a che fare.Vi ringrazio tantissimo per l'attenzione che vorrete darmi. Il sito é propeciasideeffects . com . Il video è proprio nella home page. Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara Utente,tranquillizzi suo figli e si tranquillizzi.La finasteride è in commercio da molti anni e,se fosse reale quanto ha compreso leggendo nel sito in questione,ne sarebbe stata impedita la vendita…Infine,gli eventuali effetti collaterali dei farmaci scompaiono con la sospensione degli stessi.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 554XXX

Iscritto dal 2008
Egr. Dottore la ringrazio per la sua sollecita e serena risposta.In effetti quello che scrive lei sarebbe la cosa più logica e l'ho anche pensato.."ne sarebbe impedita le vendita", ma purtroppo il settore farmaceutico è uno di quelli diciamo "più strani" perché dietro le case farmaceutiche ci sono degli interessi economici così grandi che non è rassicurante, non basta questo pensiero.Capita spesso che un farmaco venga spinto o frenato per motivi di diversa natura e altrettanto spesso che siano i pazienti stessi a diventare i veri test di tanti farmaci.Questo lo scrivo solo per sottolinearle che, proprio per questo ho chiesto il vostro parere di specialisti, perché è la vostra conoscenza, la vostra esperienza direi la vostra competenza a rappresentare per me la cosa importante, la fonte vera delle risposte che stavo cercando.Per questo la ringrazio della sua risposta.Cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
…la finasteride é in commercio da 30 anni…se fosse un fenomeno speculativo…sarebbe fallito.Buon Anno.