Utente 120XXX
Gent.mi Dottori, mio marito, 47 anni, una sera di circa 2 anni fa, dopo cena, avendo un forte mal di testa, ha assunto una pastiglia di Moment, come sempre fatto in casi analoghi (fortunatamente non frequenti). Dopo circa mezz'ora ha cominciato a riempirsi di 'ponfi' simili a punture su tutto il corpo, che gli causavano un forte prurito. Proseguendo nella serata, a poco a poco il problema si è risolto spontaneamente, sparendo sia il prurito che i rigonfiamenti. A distanza di tempo, in una situazione simile, il problema si è ripetuto, e facendo mente locale ha pensato che potesse esserci correlazione tra l'assunzione di Moment e la mozzarella ingerita in entrambe le cene (mentre, assunti singolarmente, né l'uno né l'altra gli avevano mai dato problemi). Perciò da allora ha evitato di assumere farmaco e mozzarella a poca distanza, e infatti non ha più avuto queste manifestazioni fino a un paio di settimane fa. A cena avevo preparato degli involtini all'interno dei quali avevo spalmato un sottile strato di robiola. Dopo cena, sempre per un mal di testa che non passava, mio marito ha assunto Moment Act (400mg di ibuprofene invece dei 200 del preparato standard). E dopo un pò ha iniziato a riempirsi, molto più che le volte precedenti, di ponfi, più grossi, molto pruriginosi. Gli ho somministrato l'unico antistaminico che avevo in casa, Tinset gocce (30 gocce,come indicato per adulti), e dopo un'oretta stava meglio. Ma a differenza delle volte precedenti, sul volto gli sono rimasti alcuni segni dei rigonfiamenti più grossi,a tutt'oggi, come acne . Ora abbiamo pensato che l'interazione sia con tutti i formaggi freschi (a parte mozzarelle in estate o su pizza,non ne mangia mai, se non dentro a ricette, non sono di suo gradimento). Nei giorni successivi, senza assumere Moment né formaggi freschi, ha avuto un paio di episodi in cui gli sono comparsi dei radi, piccoli rigonfiamenti (di 'diverso' aveva mangiato della frutta secca). Stasera,dopo una pizza (che,oltre a mozzarella conteneva anche zola e fontina), gliene sono comparsi alcuni ma con poco prurito. Lui minimizza, non vuole andare dal dottore perché dice che tanto ora starà attento a non combinare Moment e formaggi, ma io temo una reazione più 'pesante', qualora dovesse ripetersi. Vi chiedo innanzitutto se nella vostra esperienza è plausibile questa interazione tra Moment e formaggi freschi, ed eventualmente se si possono fare esami che confermino o escludano tale interazione. Preciso che, nel corso della sua vita, mio marito ha assunto diverse volte anche compresse di Brufen 400 (per mal di schiena), ma con quelle non ha mai avuto problemi.. Vi ringrazio anticipatamente per la cortese risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Gentile utente,
l'attenzione riposta nell'osservazione del fenomeno e nella ricerca delle possibili cause è lodevole, ma di fatto anche l'ipotesi di eventi correlati alla combinazione delle esposizioni a FANS e ai formaggi non regge.
Più probabile una "semplice" intolleranza a FANS, per cui esisterebbe il rischio di sviluppare nuovamente la reazione dopo l'assunzione di ibuprofene e anche di altri FANS; se poi consideriamo che «Nei giorni successivi, senza assumere Moment né formaggi freschi, ha avuto un paio di episodi in cui gli sono comparsi dei radi, piccoli rigonfiamenti», esisterebbe anche il rischio di nuove eruzioni cutanee senza esposizione a farmaci/alimenti particolari.
L'ideale, ovviamente, sarebbe discuterne de visu con un allergologo ed eseguire qualche test specifico se ritenuto opportuno/necessario.
Saluti,
[#2] dopo  
Utente 120XXX

Iscritto dal 2009
Ringrazio per l'attenzione prestata.