Utente 331XXX
Buongiorno,sono un ragazzo di 20 anni. Ho dei rapporti sessuali regolari con la mia ragazza. Negli ultimi giorni ho notato un ingrossamento di alcune vene del pene sembrano formare quasi dei grumi. Inoltre ho delle perdite che hanno un odore abbastanza forte. Sono andato dal medico e ha detto che è in fattore fisiologico. Non convinto di questa risposta mi rivolgo a voi specialisti. Non so più che fare sono abbastanza preoccupato. Grazie dell'attenzione. Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro tente,le ven e che si evidenziano in erezione non partecipano al meccanismo erettile,bensì al solo circolo superficiale cutaneo.Quanto alle perdite,a naso,penserei ad una uretrorrea ex libidine,paragonabile alla acquolina in bocca dinanzi ad una pietanza appetitosa,propedeutiche all'eccitazione sessuale ed al coito.Va da se che,senza poter visitare,la mia sia una ipotesi da confermare o smentire.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 331XXX

Iscritto dal 2013
Molte grazie per la risposta... È possibile che se non schiaccio non sento alcun dolore?? Mentre quando premo sento dolore? È possibile che il pene sia un po' gonfio ? Grazie ancora
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
…senza poter vedere,rimane un esercizio di fantasia circa una problematica,a naso,pressoché inesistente dal punto di vista clinico e,quindi,fisiologica,non patologica.Cordialità.