Utente 332XXX
buonasera, lo scorso 19 dicembre ho effettuato uno spermiogramma presso il San Raffaele dato che con mia moglie abbiamo rapporti liberi da gennaio 2013 alla ricerca di un bimbo.
il risultato è a dir poco devastante:

periodo astinenza 3 gg
volume 4,5
coaguli assenti
tempo fluidificazione= normale entro 20 minuti

pH vers. 3= 8
colore= grigiastro
viscosità= normale
lunghezza filamento= 0
numero spermatozoi= 0.1
numero spermatozoi nell'eiaculato= 0,42
cellule rotonde= 0.001
cellule rotonde/spermatozoi= 1.06
Emazie= assenti
Leucoti= 31
Granuli (strutture jaline)= assenti
cellule di sfaldamento= assenti
Agglutinazione= assenti
vitalità= 20

MOTILITA' SPERMA:
progressiva rapida a 60 min (A) 0%
progressiva lenta a 60 min (B) 0%
debole o in situ 60 min (C) 20%
assente a 60 min. 80%


MORFOLOGIA SPERMATOZOI
Macrocefali: non valutabile
PER MARCATA OLIGOSPERMIA
Microcefali, testa vacuolata, anomalie dell'acromosoma, testa allungate,
teste doppie, Immaturi, coda arrotolata, code doppie, forme tipiche, forme atipiche: NON VALUTABILE

conclusioni: oligozoospermia, astenozoospermia

dal 24 dicembre, giorno del ritiro del referto, dopo un paio di giorni devastanti, ho cercato sostegno on line sui siti e forum come il vostro, oltre a essere già stato dal mio medico di base con il quale abbiamo deciso di rifare lo spermiogramma, urinocoltura da mitto intermedio incl. event. identificaz/antibiogramma, esame delle Urine, PSA (Antig. Prostatico specifico), Incl. event. dosaggio frazione libera, emocromo completo con formula, e visita andrologica.
ho già prenotato lo spermiogramma per il 28 gennaio e la visita andrologica per il 19 febbraio. Andrò però all' Humanitas di Rozzano.

Nonostante io non soffra di problemi di erezione, al momento fatidico ho faticato non poco a raggiungere erezione che comunque non è stata completa e l'esame l'ho eseguito a pene molto flaccido, proprio non riuscivo a fare di più. inoltre la provetta dove inserire lo sperma aveva un diametro non più grande della moneta da 50 centesimi e ho dovuto tenere stretta l'asta del pene per poter indirizzare il getto al suo interno, e una parte è rimasta nella parte superiore tanto che quando ho chiuso la provetta dello sperma è venuto a contatto col tappo, pur rimanendo all'interno potrebbe aver subito danni? alla fine non ho spremuto l'uretra (l'ho letto solo dop)
la gente in attesa per i prelievi del sangue, la voglia di sbrigarmi quano prima non hanno aiutato a mantenere la calma. non avevo mai provato uno stato simile.

non voglio illudermi, ma questi risultati potrebbero essere falsati?
come mai non viene indicata la morfologia? il pene curvo all'insù può centrare (nessun problema di penetazione e nessun dolore in alcuna posizione)

sul referto non appare l'ora dell'esame ma solo data e ora della firma del medico: 17:18 ma io l'esame l'ho consegnato alle 9.

ringrazio per le gentili risposte

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,aldilà della ripetizione dell'esame,doverosa e routinaria dinanzi ad un esito così negativo,ritengo che le modalità di raccolta del seme non possa aver determinato valori così depressi.A questo punto,è necessario che venga posta una rigorosa diagnosi basata sulla obiettività,sui dosaggi ormonali,sullo studio genetico e molecolare e su indagini ecografie dell'apparato genitale.Metta da parte i dubbi che ci trasmette e,se ritiene,ci aggiorni sull'esito della diagnosi andrologica.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 332XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio e condivido il suo punto di vista. Nonostante la situazione io e mia moglie ci sentiamo sereni nell'affrontare questo problema e non stiamo perdendo tempo e le faró sapere gli esiti di tutte le mie visite. Tra l'altro abbismo scelto di andare all'humanitas che è all'avanguardia nella fecondazione assistita... Ma prima cerchismo di capire che succede dentro di me
Come mai peró non viene indicata morfologia? Anche se pochi, non mi è possibile sapere come sono i miei spermatozoi?
Saluti
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...quando gli spermatozoi sono pochi,la valutazione qualitativa,legata alla motilita' ed alla morfologia,non e' significativa.Buon Anno.
[#4] dopo  
Utente 332XXX

Iscritto dal 2013
buonasera Dott. Izzo,
volevo aggiornarla circa esami del sangue, dosaggi ormonali e urinocoltura che mi è stata prescritta dal mio medico di base.

Dosaggi ormonali è tutto nella norma (FSH 13,47, Testosterone 22,26, PSA 1)...
Negli esami del sangue l'unico valore sballato sono i Linfociti assoluti a 1,4 invece che (1,5-4,0) mentre l'urinocoltura da mitto intermedio ha evidenziato la positività allo Streptococcus agalactiae

martedì prossimo andrò dal mio medico di base in attesa di ripetere lo spermiogramma il prossimo 28/1.

in base alla sua esperienza questo streptococco potrebbe essere la causa di quello spermiogramma disastroso?

saluti e grazie per la sua gentile risposta
[#5] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
…quali sono i valori normali dell'FSH?Lo streptococco non incide sulla spermatogenesi depressa.Cordialità.
[#6] dopo  
Utente 332XXX

Iscritto dal 2013
buonasera,
grazie per la gentile risposta.
L'FSH ha dato come risultato 13,47 e sul referto dell'esame effettuato presso la clinima Humanitas di Rozzano (Mi) l'intervallo di riferimento è compreso fra 1,37 e 13,58.
non sono dunque nella norma per questo valore?
saluti
[#7] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
…il valore,tendenzialmente elevato,conferma il danno della spermatogenesi e ritengo che la scelta della PMA sia obbligata.Cordialità.
[#8] dopo  
Utente 332XXX

Iscritto dal 2013
Buongiorno Dott. Izzo,
è passato un anno e mezzo dall'ultima sua risposta e nel frattempo abbiamo intrapreso in Humanitas il percorso di PMA per via della mia criptozoospermia secretoria. Sono stato seguito dal Dott. Benaglia che ringrazio pubblicamente per la grande profesionalità ed umanità dimostrata nel rassicurarmi nonostatante la situazione non fosse per niente facile.
Ulteriori approfondimejnti andrologici hanno evidenziato la criptozoospermia secretoria per un mancato completo sviluppo dei testicoli che comunque qualche spermatozzo lo producevano. dopo aver debellato varie infezioni e aver seguito delle cure in preparazione alla Pma, sono passato da poco più di 450 mila spermatozoi a oltre 3 milioni, un numero comunque sufficiente per la PMA, senza dimenticare che mia moglie ha rappresentato il nostro punto di forza in questo percorso.
Beh con emozione le comunico che il transfer effettuato lo scorso 14 febbraio in Humanitas ha dato esito positivo e per i primi di novembre aspettiamo un bimbo.
Ho deciso di raccontarle la mia esperienza, perchè lei si è dimostrato subito molto sincero con me, anche se in quei momenti non è stato facile superare lo choc. Inoltre scrivo anche per tutte le persone che come me e mia moglie hanno passato ore e ore on line a cercare di trovare informazioni, a leggere esperienze altrui...in attesa del nostro percorso, affinchè non mollino mai. la nostra era veramente una situazione di partenza molto delicata ma ce l'abbiamo fatta.
saluti
[#9] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...Congratulazioni sincere!