Utente 145XXX
Buongiorno, sabato scorso ho avuto un malore, ho provato un senso di oppressione al petto e ho sentito il cuore battere forte e quasi come se arrivasse in gola, infatto ho iniziato a tossire. Poi ho avvertito un senso di svenimento e ha sudato fretto. eramo le 08.30 del mattino.Premetto che sono un tipo ansioso e non nuovo a casi similari.
Anche se migliorato alle 14.00 decido di andare al pronto soccorso, dove dopo 4h e mezza mi visitano e mi fanno un ECG che risulta normale,mi prendono la pressione che risulta 130/80,poi soffrendo io di stomaco mi fanno un'anti spastico e sapendo che prendo nexium da 20mg anche un qualcosa per lo stomaco, ipotizzando un problema di stomaco. Intanto mi fanno i prelievi e rx torace che risulta nella norma. Dopo tre ore arriva la risposta delle analisi ed è tutto a posto, mi viene detto che si devono ripetere tre volte, ma la dottoressa mi dice che cmq non c'è nulla che non vada e allora decido di non ripeterli. Due gironi dopo faccio una visita cardiologica che mi riprende la pressione che risulta normale e l'ECG che anche è normale.Il cardiologo mi prescrive degli esami per la tiroide un'holter e mi dice che il cuore sembra a posto e mi dice di farmi prescrivere ove necessario un' ansiolitico (LORAZEPAM da 1mg) per tranquillizzarmi. Però da allora i miei fastidi non sono passati, mi sento sempre qualche dolorino al petto, alcune volte ho la senzazione di mancanza d'aria e a volte brividi di freddo e dolori al braccio sx quasi una senzatione di addormentamento delle dita, ache se qualche tempo fa ho avuto lo stesso problema alle mani ma senza sentirmi male.. Vorrei un vostro consulto e un consiglio se ripetere gli enzimi cardiaci.
Grazie molte!!!!!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
I suoi problemi non sembrano di natura cardiaca anche se la sua obesitá non va sottovalutata. Direi che sia il caso di tranquillizzarsi affrontando il problema del peso con un programma adeguato. Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 145XXX

Iscritto dal 2010
Grazie molte dottore, ma come ha fatto a sapere che sono sovrappeso?
Allora farò come lei dice e procederò con una dieta mirata a farmi perdere peso, adesso sono alto 1.80 e peso 101kg.