Utente 332XXX
Buongiorno,
guardando delle mie vecchie foto (quando avevo circa 15 anni) e confrontandole con delle foto recenti, mi sono accorto che la mia mandibola destra risulta essere più sporgente della sinistra e molto più sporgente di un tempo, per intenderci nella zona dove all'interno della bocca si hanno i molari, tanto che l'asimmetria del volto è abbastanza importante.
Da parecchio tempo, a dire il vero anni ma in maniera più frequente negli ultimi mesi, mi capita di sentire inoltre un senso di gonfiore e leggero intorpidimento alla zona menzionata sopra, soprattutto al mattino e dopo pranzo, tanto che qualcuno mi ha chiesto se avessi un ascesso (che i perodici controlli dentistici hanno escluso). Inoltre premendo col dito sento un leggero dolore (invece a sinistra facendo lo stesso non sento nulla).
Navigando su internet ho letto che in alcuni casi queste asimmetrie possono essere dovute a malocclusione, che nel mio caso mi sento di escludere perchè penso che il dentista me lo avrebbe fatto notare (infatti non ho mai messo nè apparecchio nè bite).
Mi chiedevo se tale maggior sporgenza, che si ha sempre, e senso di gonfiore, che va a momenti, in quella zona possano essere correlate. Ad esempio dovute a problemi ai denti del giudizio (anche se non ho carie) o può essere una cisti ossea alla mandibola.
Vi ringrazio anticipatamente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
12% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Per lo stesso motivo il suo dentista dovrebbe averlo accennato se esistono neoformazioni cistiche o patologie legate ai denti del giudizio
Piú facile che vi sia una malocclusione scheletrica che ha determinato quanto da lei riferito
Abbisogna sicuramente di una visita approfondita con completa documentazione radiologica se necessario affinché possa chiarire i suoi dubbi
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 332XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio per la celerità della risposta e per la gentilezza.
Avevo comunque una domanda: posto che una malocclusione provoca sicuramente un'asimmetria del viso, può provocare anche quel senso di gonfiore, intorpidimento e dolore al tatto?
Nel caso si tratti di una malocclusione in che modo bisognerà intervenire?

Vi ringrazio ancora.
[#3] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
12% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Il senso di gonfiore potrebbe essere di origine muscolare
Il trattamento della malocclusione è in funzione del tipo di malocclusione e questo al momento non lo possiamo sapere
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 332XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio ancora.
Procederò con delle visite specialistiche.
La terrò informata sugli aggiornamenti

Cordiali saluti
[#5] dopo  
Utente 332XXX

Iscritto dal 2014
Salve,
volevo aggiungere un paio di "sintomi", che mi sono dimenticato di scrivere in precedenza.
Dalla parte destra della mandibola, se la apro e chiudo alcune volte produce un leggero "tac".
Se apro la bocca, i denti della parte destra sono più vicicni rispetto alla parte sinistra, nel senso che la distanza fra arcata superire ed inferiore è inferiore nella parte destra. Infatti osservandomi allo specchio quando chiudo la bocca sono i denti di destra a toccarsi fra di loro per primi.
Questi "sintomi" sono riconducibili ad un problema di malocclusione?

Cordiali saluti
[#6] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
12% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Sia di malocclusione che di problemi gnatologici ( articolazione temporomandibolare )
Lei abbisogna di due valutazioni
Ortodontica e gnatologica
Cordiali saluti