Utente 174XXX
salve sono stata operata ad entrambi le gambe per asportazione safena e 1 volta di recidiva arto dx dopo 19 anni dal primo<safenecotomia>,nel mese di febbraio2013 ,mentre nel arto sinistro
safenectomia ad aprile 2013 nel arto dx al livello del polpaccio per 3 volte mi è stato asportato delle vene colpite da tromboflebite,ora dato che mi han consigliato di perder peso ne ho già persi 20 ,per aiutare anche la circolazione vorrei iscrivermi in palestra senza fare corsi ma bensi ciclette e tapirulan insomma atrezzi senza fare eccessivi sforzi alle gambe secondo lei è consigliato ,oppure è rischioso visto gli interventi fatti per problemi venosi circolatori? grazie e buon anno
[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
l'intento di un congruo calo ponderale sarebbe effettivamente auspicabile. Le attività indicate non sembrerebbero controindicate, ma andrebbero in ogni caso messe in atto sotto il controllo di adeguate professionalità. Potrebbe soprattutto essere necessario affrontare la problematica del sovrapeso in maniera integrata, anche con l'aiuto di figure sanitarie dedicate (Internista, Nutrizionista, ecc.).