Utente 224XXX
Salve,
sono un uomo di 28 anni, monorene.
Da mercoledì (1 gennaio) sera ho avuto mal di stomaco che aumentava quando mangiavo, provocandomi anche nausea. Inizialmente era molto leggero, poi è andato via via aumentando fino a tutto giovedì, sempre senza febbre.
Venerdì, mi sono andati gradualmente passando i fastidi allo stomaco e la nausea e mi è invece comparsa la febbre, già dalla mattina, comunque non superiore ai 37.9.
Sono andato dal mio medico curante. Mi ha spiegato che probabilmente un virus dallo stomaco ha trovato la sua collocazione spostandosi e causandomi la febbre.
La terapia che mi ha prescritto è stata:
- Antibiotico Augmentin 875mg/125mg mattina e sera per 6 giorni (intera confezione)
- Bentelan 1 mg due volte al giorno (metà mattina e metà pomeriggio) per 2/3 giorni
- Tachipirina in caso di febbre alta

Chiedo un parere perché è la prima volta che mi viene dato un antibiotico già dal primo giorno di febbre (è la prima volta che vado dal mio nuovo medico curante), e non ho mai preso cortisonici.

In più, da venerdì sera stesso, dopo la prima assunzione dell'antibiotico, la febbre è passata: mi è scesa a 36,5 è mi è praticamente rimasta tale fino a stasera (sabato sera). Mai salita oltre i 36,8.
Praticamente la febbre mi è durata meno di un giorno, non so se grazie all'antibiotico.
Ovviamente non oso interrompere la cura con l'antibiotico perché so che è controproducente, ma mi chiedo: ha senso che prenda Bentelan per altri due giorni (oggi è stato il primo)? Posso interrompere dopo un solo giorno senza problemi?

Non amo i cortisonici perché so che per i monorene sono particolarmente controindicati.

Grazie
[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Il fatto che la febbre sia apparsa in modo così fugace, ed il resto del racconto, fa propendere per una virosi (lieve) intestinale in rapida regressione.

Contro i virus gli antibiotici non hanno efficacia alcuna.

Ovviamente il consulto online non può
http://www.medicitalia.it/02it/guida-consulti.asp
sovrapporsi a, od opinare su, scelte terapeutiche che deve (legalmente) necessariamente condividere con il suo curante.

Prego
[#2] dopo  
Utente 224XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio per la risposta.
Ho contattato anche il mio medico curante per aggiornarlo della situazione.
Sapendo che mi è subito passata la febbre mi ha ridotto l'antibiotico a 4 giorni in totale e mi ha detto di non usare più bentelan.

La causa della probabile virosi intestinale a cosa potrebbe essere dovuta? Agli eccessi dei pasti di natale e capodanno?
Comunque, essendo vegetariano, i miei unici eccessi sono stati i dolci. Carboidrati, verdure e legumi ne ho mangiati più del solito ma non in maniera eccessiva.

Buon weekend
[#3] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Le virosi intestinali sono epidemiche e non sono legate ai pasti.

La riduzione dell'antibiotico spesso favorisce le resistenze batteriche,
pertanto sarebbe utile o non assumerli affatto o completare integralmente il ciclo.

Buon weekend
[#4] dopo  
Utente 224XXX

Iscritto dal 2011
Oggi pomeriggio mi è venuta una forte diarrea liquida.

Ho ricontattato il medico che mi ha detto di interrompere augmentin, in quanto verrebbe comunque non assorbito per via della diarrea.
Mi ha detto invece di prendere Normix 200mg, due compresse a mattina e due a sera, per quattro giorni, e mi ha fornito una dieta da seguire.

Cosa ne pensa?
Grazie per la pazienza
[#5] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Deve seguire il suo curante.

Prego
[#6] dopo  
Utente 224XXX

Iscritto dal 2011
Ok, era giusto per sentirmi più sicuro.

Grazie mille e buona epifania!