Utente 332XXX
Gentili Dottori,
ho 48 anni e sono stato trapiantato di fegato circa 6 mesi fà con ottimi risultati. Da subito è stata riscontrata una trombosi nel tratto iliaco-femorale della gamba sinistra che però si è risolta dopo pochi mesi di trattamento con Clexane 4000 e calza compressiva di II classe. Persistendo un evidente gonfiore dell'arto sinistro, ho effettuato ulteriori indagini (ecodoppler venoso e TAC) da cui è emersa la presenza di una clip metallica che occlude la vena femorale all'altezza del pube, proprio nel punto in cui era stato collegato l'innesto per la circolazione extracorporea, con la presenza di un trombo di 3 cm nella parte inferiore. La clip è stata presumibilmente posizionata a seguito di un'emorragia: la dinamica esatta non mi è stata mai spiegata con esattezza.
A seguito di un consulto col reparto di chirurgia vascolare mi è stato detto che non è possibile procedere chirurgicamente x risolvere la situazione e mi sono stati consigliati solo linfodrenaggio (dopo ulteriori 6 mesi)e calza compressiva di classe III. Specifico inoltre che subito dopo il trapianto mi è stato impiantato un filtro cavale x scongiurare eventuali embolie ed è tutt'ora presente. Volevo sapere se sono possibili altre soluzioni( un intervento chirurgico alla vena e magari di che tipo) prima che mi venga rimosso il filtro cavale e mi debba rassegnare a un futuro denso di problematiche visto che da giugno ad ora la gamba non ha mai accennato a migliorare o sgonfiarsi ed è rimasta pressochè sempre uguale(circa il doppio dell'altra e piede completamente deformato).
Vi ringrazio a priori per le eventuali risposte.
[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
le informazioni che Le sono state sin qui fornite sembrerebbero corrette e condivisibili.
La risoluzione, sia pure transitoria, della trombosi escluderebbe che la causa della occlusione sia dovuta alla clip, che potrebbe essere stata posizionata su una vena collaterale.
Il modo in cui è stato fin qui seguito denoterebbe professionalità e competenza, per cui continuerei a fidarmi dei consigli che Le vengono forniti.